Cucula di Izegem
Atlante delle razze di Polli - Razze estere

Origine, diffusione e caratteristiche economiche

Antica razza belga (pare menzionata in documenti del XVI secolo), purtroppo poco conosciuta. Sicuramente oggetto di selezione verso la fine dell'Ottocento da parte di allevatori della regione di Izegem  nelle Fiandre occidentali. Le due guerre mondiali ne hanno causato la quasi estinzione. Intorno al 1970 alcuni allevatori hanno iniziato un lavoro di recupero di questa razza. Molto rara (soltanto alcuni allevatori nelle Fiandre occidentali; sconosciuto all'estero).
Ottima razza da carne, di buona qualità, con pelle e grasso bianchi. Le pollastre iniziano a deporre a 7 mesi (la deposizione continua anche in inverno). Le uova deposte in un anno sono circa 150, con guscio brunastro e peso di circa 60 grammi. Razza rustica e resistente ma docile.

Caratteristiche morfologiche

Presenta una sola varietà a mantello cuculo. I galli sono generalmente più chiari delle galline perché le barre grigie pallide delle loro piume sono più grandi.
Corpo di forma  quasi triangolare, con collo lungo e grosso, addome rotondo e prominente, dorso largo e pendente verso la coda. Zampe forti con tarsi di colore bianco rosato.

Peso medio:
 - Galli      kg 4,0
 - Galline  kg 3,0 - 3,5

Gallo di razza Cucula di Izegem
Razza Cucula di Izegem

Razza Cucula di Izegem
Razza Cucula di Izegem (foto Izegemse koekoek)

Versione italiana English version Versión española
Gli ovini da latte Allevare galline felici Atlante delle razze autoctone

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy