Cocincina
Atlante delle razze di Polli - Razze estere

Origine, diffusione e caratteristiche economiche

Nome internazionale "Cochin".
Razza originaria della Cina (Shanghai), importata in Europa intorno alla metà dell'800.
La Cocincina attuale è un pollo di grandi dimensioni, a causa della abbondanza di penne lunghe, soffici e del persistere del piumino infantile.
Razza rustica di facile allevamento, utilizzata prevalentemente per esposizione.
La pelle è gialla e le uova presentano guscio rossiccio.

Caratteristiche morfologiche

Testa corta e larga, con cresta semplice, diritta, a cinque punte.
Occhi grandi con iride rossa. Collo corto con abbondante mantellina.
Ali corte aderenti al corpo. Coda corta.
Zampe e dita sono rivestite da lunghe penne.
Peso medio:
 - Galli      kg 3,5 - 5,5
 - Galline  kg 3,0 - 4,5

Cocincina perniciata Cocincina perniciata - Cocincina Nera

Gallo di Cocincina Coppia di Cocincina (foto Ferdinando Logorelli)

Standard di razza - FIAV

I – GENERALITA’

Origine
Provenienza Sud della Cina. Allevata dopo la metà del XIX secolo.

Uovo
Peso minimo 53 g.
Colore del guscio: bruno-giallo

Anello
Gallo : 27
Gallina : 24

II – TIPOLOGIA ED INDIRIZZI PER LA SELEZIONE
Aspetto generale e caratteristiche della razza
Pollo che si distingue per il suo corpo largo, forte e profondo, i suoi tarsi fortemente impiumati e per il suo piumaggio abbondante , molto ricco di piumino. Forma massiccia e posizione maestosa.

III – STANDARD
1- FORMA
Tronco: profondo e largo; appare molto massiccio. La gallina appare ancora più massiccia del gallo per la sua posizione bassa e il suo collo compatto; la sua posizione è leggermente piegata in avanti.
Testa: piccola ed elegante.
Becco: forte e corto; colore a seconda della varietà.
Occhi: profondi, iride rosso arancio.
Cresta: semplice. Di tessitura fine e abbastanza piccola; dritta; dentellata regolarmente e abbastanza profondamente. Nella gallina ancora più piccola.
Bargigli: ben arrotondati e di tessitura fine; ben proporzionati. Piccoli nella gallina.
Faccia: grossa e liscia.
Orecchioni: rossi e piccoli.
Collo: corto con mantellina molto lunga e abbondante.
Spalle: larghe e portate alte; nascoste dalle piume della groppa.
Dorso: corto e largo; groppa ugualmente larga; fortemente arrotondato verso l’alto; groppa ben impiumata e soffice. Nella gallina a causa della forte abbondanza di piumaggio e piumino la parte posteriore e la groppa sembrano molto larghe. La metà della groppa segna il punto più elevato della linea dorso.
Ali: corte larghe e ben arrotondate.
Coda: corta; molto piena; falciformi soffici, molto corte e che non oltrepassano ,o oltrepassano di poco, le timoniere. Timoniere ricoperte interamente dalle copritrici. Più corta nella gallina.
Petto: largo e arrotondato; portato basso. Nella gallina portato ancora più basso.
Zampe: gambe abbastanza lunghe; molto forti e posizionate larghe; con molto piumaggio morbido e gonfio che forma i cuscinetti. Tarsi forti e con piumaggio morbido; colore a seconda della varietà. Dita esterne e mediane fortemente impiumate; piumaggio simile ad un ventaglio.
Ventre: : largo e pieno a causa dell’abbondate piumino e del soffice piumaggio.

2 – PESI
GALLO : Kg. 3,5-5,5
GALLINA : Kg. 3-4,5

Difetti gravi:
Forma stretta; petto piatto e stretto; coda lunga; piumaggio dei tarsi insufficiente; orecchioni bianchi.

3 – PIUMAGGIO
Conformazione: abbondante di piume e di piumino.

IV – COLORAZIONI

FULVA
Fulvo intenso e brillante. Piumino e rachide fulvi. Tonalità bronza tollerata nella coda e nelle remiganti se il rachide è fulvo.
Tarsi e becco gialli.
Difetti gravi: remiganti o rachide neri.

NERA
Nero intenso con riflessi verdi. Bianco non visibile augurabile nel piumino del gallo.
Becco da giallo a corno scuro. Tarsi gialli, ammessi verde salice.
Difetti gravi: pianta del piede di altro colore che giallo.

BIANCA
Bianco puro a riflessi argentati.
Becco e tarsi gialli.
Difetti gravi: piumaggio con forti riflessi gialli.

BLU
Blu uniforme, senza orlatura, con coda di tonalità intensa.
Nel gallo la testa, la mantellina, la groppa e le piccole copritrici delle ali sono tollerate nero scuro vellutato. Piumino leggermente bianco richiesto.
Becco giallo fino a corno scuro. Tarsi gialli, ammessi verde salice.
Difetti gravi: pianta del piede di altro colore che giallo; colore del piumaggio non omogeneo.

SPARVIERO
Ogni piuma traversata, in alternanza multipla, di nero e di grigio-blu. Le barre di forma leggermente arcuata; barre della stessa larghezza nel gallo, nella gallina le barre scure sono più larghe delle chiare. Il disegno non è netto. Piumino solo leggermente disegnato.
Becco giallo fino a corno scuro. Tarsi gialli, velature scure ammesse.
Difetti gravi: colore troppo scuro nel gallo; bruno o rosso nel piumaggio dei due sessi; pianta del piede di altro colore che giallo.

PERNICIATA A MAGLIE NERE
GALLO
Testa bruno-rossa. Mantellina e groppa bruno dorata, con fiamme nere interrotte nella parte alta della penna , ai due lati del rachide da una lancia dorata. Dorso, spalle e piccole copritrici delle ali bruno rosso scuro. Remiganti secondarie a barbe interne nere e barbe esterne brune che formano il triangolo dell’ala. Remiganti primarie nere con stretto orlo bruno nella parte esterna. Grandi copritrici delle ali, che formano le fasce, nero con forti riflessi verdi. Petto, ventre, gambe e piumaggio dei tarsi nero con leggera orlatura bruna. Coda nera con riflessi verdi, bordo bruno nelle penne tollerato nel piumaggio delle copritrici. Piumino grigio scuro.
GALLINA
Colore di fondo bruno dorato, ogni piuma con stretta magliatura multipla scura. Le maglie seguono la forma delle penne a intervalli il più regolari possibili. Mantellina dorata con larghe fiamme nere. Coda nera mischiato a bruno. Piumaggio dei tarsi bruno con disegno scuro.
Becco giallo fino a corno. Tarsi gialli.
Difetti gravi: forti differenze nel colore del piumaggio.

NERA PICCHIETTATA BIANCO
Colore di fono nero a riflessi verdi. All’estremità delle penne è presente una perla bianca. Nella gallina disegno ripartito il più regolarmente possibile. Nel gallo e nei soggetti giovani il nero predomina. Con l’età il disegno bianco si rafforza.
Becco giallo fino a corno scuro. Tarsi gialli, ammessi verde salice.
Difetti gravi: nero opaco o con ruggine. Nel gallo remiganti, timoniere e falciformi fortemente bianche. Nella gallina disegno grossolano o troppo scarso. Pianta del piede di altro colore che giallo.

ARGENTO ORLATA NERO
GALLO
Testa bianca. Mantellina bianco argento con fiamma nera che presenta al centro una ‘lancia’ bianca. Dorso, spalle e copritrici delle ali
bianco argento con orlatura nera abbozzata, non formante macchie fuligginose. (Dorso di colore bianco uniforme costituisce difetto).
Lanceolate della groppa bianco argento con fiamma nera che presenta al centro una ‘lancia’ bianca. Grandi copritrici delle ali bianco
argento con marcata orlatura nera, formano le fasce ben distinte. Remiganti primarie nere all’interno e bianche all’esterno. Remiganti
secondarie nere all’interno e bianche con leggera orlatura nera all’esterno. Petto ogni penna è bianca orlata di nero brillante (l’orlatura
deve aggirare tutta la penna, essere arrotondata e non a forma di lancia). Ventre e gambe bianchi con orlatura nera molto pronunciata.
Coda nera con riflessi verdi.
Piumino grigio scuro.
GALLINA
Testa bianca. Mantellina bianco argento con larga fiamma nera più pronunciata che nel gallo, al centro di ogni penna una ‘lancia’
bianca. Piumaggio in generale bianco argento, ogni penna grande, larga ed arrotondata con orlatura uniforme nera. Remiganti primarie
nere all’interno e bianche all’esterno. Remiganti secondarie nere all’interno e bianche con leggera orlatura nera all’esterno. Coda nera.
Calzatura preferibilmente corrispondente al disegno del mantello.
Difetti gravi: Gallo – colore impuro o troppo fuligginoso, leggere sfumature gialle sul dorso non sono difetto grave. Mantellina troppo
scura, ruggine sulla mantellina o sulle lanceolate della groppa, falciformi bianche. In entrambi i sessi - orlatura opaca o grigia,
grossolana o sfumata, mezze lune o orlatura presente solo sulla punta della penna; muschio o pepe sulle parti bianche; gambe grigie;
piumino troppo chiaro.

ORO ORLATA NERA
GALLO
Testa bruno dorata. Mantellina bruno dorata con fiamma nera che presenta al centro una ‘lancia’ dorata. Dorso, spalle e copritrici delle
ali bruno dorato con orlatura nera abbozzata, non formante macchie fuligginose. (Dorso di colore bruno dorato uniforme costituisce
difetto). Lanceolate della groppa bruno dorate con fiamma nera che presenta al centro una ‘lancia’ dorata. Grandi copritrici delle ali
bruno dorate con marcata orlatura nera, formano le fasce ben distinte. Remiganti primarie nere all’interno e bruno dorate all’esterno.
Remiganti secondarie nere all’interno e bruno dorate con leggera orlatura nera all’esterno. Petto ogni penna è bruno dorata orlata di
nero (l’orlatura deve aggirare tutta la penna, essere arrotondata e non a forma di lancia). Ventre e gambe bruno dorati con orlatura nera
molto pronunciata. Coda nera con riflessi verdi.
Piumino: grigio fulvo.
GALLINA
Testa bruno dorata. Mantellina: bruno dorata con larga fiamma nera più pronunciata che nel gallo, al centro di ogni penna una ‘lancia’
dorata. Piumaggio in generale: bruno dorato, ogni penna grande, larga ed arrotondata con orlatura uniforme nera. Remiganti primarie:
nere all’interno e bruno dorate all’esterno. Remiganti secondarie nere all’interno e bruno dorate con leggera orlatura nera all’esterno.
Coda nera.
Calzatura preferibilmente corrispondente al disegno del mantello.
Difetti gravi: Gallo – colore impuro, mantellina troppo chiara. In entrambi i sessi - orlatura opaca o troppo chiara, grossolana o sfumata,
mezze lune o orlatura presente solo sulla punta della penna; colore di fondo troppo chiaro; gambe grigie.

Versione italiana English version Versión española
Allevare in fattoria naturalmente Allevamento della capra Dalla ghianda al cotechino
Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - [email protected]