Cubalaya
Atlante delle razze di Polli - Razze estere

Origine, diffusione e caratteristiche economiche

Razza originaria di Cuba.
Riconosciuta nello standard Usa nel 1939. Introdotta in Europa nel 1983.

Caratteristiche morfologiche

Pollo di tipo combattente con cresta a pisello disposta su tre file.
Tipica la coda a gambero egli speroni multipli negli arti del gallo.
In Italia si riconoscono le colorazioni Fumento Cannella, Frumento Cannella Blu e Bianca..

Peso medio:
- Galli  kg 2,0-2,5
- Galline  kg 1,5- 2,0

Cubalaya
Gallina e gallo di razza Cubalaya

Cubalaya Gallo di razza Cubalaya (foto www.mypetchicken.com)

Standard di razza - FIAV

I – GENERALITA’

Origine
Originaria di Cuba, riconosciuta ed inserita nello standard americano nel 1939.

Uovo
Peso minimo g. 50
Colore del guscio: bianco o giallastro

Anello
Gallo : 18
Gallina : 16

II – TIPOLOGIA ED INDIRIZZI PER LA SELEZIONE
Pollo di taglia media, vivace, con posizione inclinata e portamento di media altezza; comportamento da combattente. Le caratteristiche
particolari sono la coda fortemente aperta (coda a gambero) e la linea retta che si può tirate dall’estremità della nuca fino all’estremità della coda.

III – STANDARD
Aspetto generale e caratteristiche della razza

1- FORMA
Tronco: abbastanza lungo, muscoloso, largo alle spalle e su tutta la sua lunghezza ; portamento inclinato.
Testa: corta e larga; arcate sopraccigliari un po’ prominenti.
Becco: corto, forte e ben ricurvo; color corno chiaro.
Occhi: di media grandezza, vivaci, un po’ infossati; iride rosso fino a bruno rosso.
Cresta: a pisello su tre linee, bassa sul davanti e alta sul dietro che non deborda sugli occhi. Nella gallina è più piccola e l’estremità
spesso meno rilevata.
Bargigli: molto piccoli, lisci e rossi.
Faccia: liscia; rosso brillante.
Orecchioni: piccoli, lisci e rossi.
Collo: abbastanza lungo e possente; mantellina che scende fino alle spalle.
Spalle: prominenti.
Dorso: largo su tutta la sua lunghezza; abbastanza lungo; linea non interrotta dalla base del collo fino all’estremità della coda. Groppa
abbondantemente impiumata. Nella gallina la linea del dorso cade più fortemente verso la coda che nel gallo.
Ali: corte, larghe e libere alla spalle, portate un po’ basse, ma non devono nascondere la gambe.
Coda: lunga, larga, ben aperta e portata sotto la linea del dorso, un po’ ricurva su se stessa a forma di coda di gambero, caratteristica
della razza. La distanza dall’attaccatura della coda alla sua estremità deve essere superiore a quella che separa il becco
dall’attaccatura della coda stessa. Grandi e piccole falciformi lunghe piene e striscianti. Nella gallina coda fortemente aperta, ricurva su
se stessa, portata inclinata formante quella che è chiamata coda di gambero.
Petto: largo, pieno e prominente.
Zampe: gambe abbastanza lunghe e muscolose. Tarsi di media lunghezza; soggetti giovani con scaglie lisce, soggetti adulti con scaglie
grossolane; non impiumati; color carne; talvolta con speroni multipli; presenza di sperone nella gallina tollerata. Dita ben separate,
lunghe; color carne.
Ventre: stretto e alto.

2 – PESI
GALLO : Kg. 2,0 – 2,5
GALLINA : Kg. 1,5 – 2,0

Difetti gravi:
Tenuta del corpo orizzontale; corpo stretto o corto; spalle molto poco visibili; coda rilevata o poco impiumata; tutte le formazioni di
angolo nella coda; coda chiusa.

3 – PIUMAGGIO
Conformazione: duro, fitto, lungo e brillante.

IV – COLORAZIONI

FRUMENTO CANNELLA
GALLO
Testa bruno rosso. Mantellina bruno rosso che sfuma in una tonalità dorato brillante nella parte inferiore, fiamme ammesse. Dorso
bruno. Piccole copritrici delle ali rosso intenso. Fasce dell’ala nere a riflessi verdi. Remiganti primarie nere con orlatura bruna.
Remiganti secondarie con barbe interne nere in parte orlate di bruno e barbe esterne bruno rosso con estremità nera che formano il
triangolo dell’ala bruno-rosso. Groppa come la mantellina. Parte anteriore del collo, petto, ventre gambe nere. Coda nera a riflessi verdi.
Piumino nero mischiato di bruno-rosso.
GALLINA
Testa bruno rosso castagna. Mantellina bruno rosso scuro, leggere fiamme ammesse. Dorso, ali, groppa e copritrici della coda color
cannella. Parte anteriore del collo, petto, gambe e ventre color cannella chiaro. Remiganti primarie nere con orlo bruno. Remiganti
secondarie con barbe interne nere e barbe esterno bruno-rosso. Coda nera con orlatura cannella, spesso presente nelle timoniere
inferiori sotto forma di pepatura brunastra.
Piumino grigio chiaro, color cannella su molte parti del corpo.
Difetti Gravi:
Gallo: mantellina fuligginosa, troppo chiara, troppo contrastante o paglia; assenza del triangolo dell’ala; bianco nelle falciformi; molto
bianco nelle remiganti.
Gallina: mantellina dorata; molta fuliggine o pepatura nel mantello; bianco nella coda; molto bianco nelle remiganti.

FRUMENTO CANNELLA BLU
GALLO
Testa bruno dorata. Mantellina e groppa bruno dorato che sfuma ad una tonalità dorato brillante nella parte inferiore, fiamme blu
ammesse. Dorso bruno dorato. Piccole copritrici delle ali rosso dorato intenso. Fasce dell’ala blu. Remiganiti primarie blu con parziale
orlatura dorata. Remiganti secondarie con barbe interne blu in parte orlate di oro e barbe esterne bruno dorato con estremità scura che
formano il triangolo dell’ala bruno dorato. Parte anteriore del collo, petto, ventre e gambe blu. Coda blu leggermente orlata di bruno
tollerato. Piumino grigio-blu.
GALLINA
Testa bruno cannella. Mantellina bruno cannella, fiamme blu ammesse. Dorso, ali, groppa e copritrici della coda color cannella. Parte
anteriore del collo, petto, ventre e gambe cannella chiaro. Remiganti primarie blu con bordo esterno bruno cannella. Remiganti
secondarie a barbe interne blu e barbe esterne bruno cannella scuro. Coda blu con orlatura cannella , spesso sotto forma di una
pepatura bruna sulle timoniere inferiori. Piumino grigio-blu fino a cannella chiaro.
Difetti Gravi:
Gallo: mantellina fuligginosa, troppo chiara, troppo contrastante o paglia; assenza del triangolo dell’ala; bianco nelle falciformi; molto
bianco nelle remiganti;
Gallina: mantellina dorata; molta fuliggine o pepatura nel mantello; bianco nella coda e nelle remiganti.

BIANCA
GALLO e GALLINA
Bianco crema, riflessi giallastri ammessi nella mantellina del gallo.
Difetti Gravi:
Presenza di colore diverso dal bianco.

Versione italiana English version Versión española
Gli ovini da latte Allevare galline felici Atlante delle razze autoctone

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy