Bielefelder
Atlante delle razze di Polli - Razze estere

Origine, diffusione e caratteristiche economiche

Razza tedesca (Regione di Bielefeld) a duplice attitudine.

Caratteristiche morfologiche

Presenta cresta semplice, orecchioni rossi tarsi e pelle gialla. Uova brune.
Colorazione di tipo autosessabile (Crele): Collo Oro Sparviero e Collo Oro Argento.
Peso medio:

- Galli  kg 3,0 - 4,0
- Galline  kg 2,5 - 3,25

Gallo di razza Bielefelder Gallo di razza Bielefelder

Gallina di razza Bielefelder Gallina di razza Bielefelder

Standard di razza - FIAV

I – GENERALITA’

Origine
Regione di Bielefeld; creata negli anni '70 del XX secolo.

Uovo
Peso minimo g. 60
Colore del guscio: bruno.

Anello
Gallo : 22
Gallina : 20

II – TIPOLOGIA ED INDIRIZZI PER LA SELEZIONE
Razza autosessabile precoce e rustica, con buona deposizione di grosse uova brune.
Colore del piumino dei pulcini di un giorno; maschi giallo ocra con barre dorsali bruno chiaro e macchia sparviero bianca sulla testa; femmine bruno chiaro con barre dorsali bruno scuro sostenuto e qualche piccola macchia sparviero sulla testa.
Taglia grande con linea del dorso lunga e orizzontale e angolo della coda ottuso; portamento appena medio alto e gambe il meno visibili possibile.

III – STANDARD
Aspetto generale e caratteristiche della razza

1- FORMA
Tronco: allungato, di forma cilindrica; portato orizzontale.
Testa: non troppo grande.
Becco: forte, di media lunghezza; color corno giallastro.
Occhi: iride rosso arancio.
Cresta: semplice con 4/6 denti tagliati fino a metà della lama; il lobo non deve posare sulla nuca. Nella gallina dritta, in deposizione ammessa pendente.
Bargigli: ovali; di una taglia ben proporzionata a quella della cresta.
Faccia: nuda e rosso acceso.
Orecchioni: allungati; di grandezza media; rossi.
Collo: leggermente ricurvo; forte; mantellina abbondante.
Spalle: larghe, poco evidenti e ben arrotondate.
Dorso: lungo e orizzontale. Groppa larga, arrotondata lateralmente; piena, senza formazione di cuscinetti.
Ali: di media grandezza; ben chiuse e ben serrate al corpo; un po’ bombate al pomo dell’ala.
Coda: timoniere larghe ,ricoperta da falciformi di media lunghezza; portata ad angolo ottuso.
Petto: profondo e largo; leggermente prominente, ben arrotondato. Nella gallina molto arrotondato, largo e leggermente prominente.
Zampe: corte; in gran parte dissimilate dal piumaggio dei fianchi. Tarsi di media lunghezza, senza piume; gialli; nella gallina in deposizione uno schiarimento del giallo dei tarsi e ammesso. Dita forti e ben allargate.
Ventre: pieno, largo e abbastanza profondo. Nella gallina molto largo e profondo.

2 – PESI
GALLO : Kg. 3,0 – 4,0
GALLINA : Kg. 2,5 – 3,25

Difetti gravi:
Tronco triangolare, stretto, leggero; dorso corto o concavo;petto piatto o portato alto; coda molto rilevata; portamento troppo alto; ventre insufficientemente sviluppato nella gallina; bianco negli orecchioni.

3 – PIUMAGGIO
Conformazione: piume di buona lunghezza; leggeri rigonfiamenti tollerati.

IV – COLORAZIONI

COLLO ORO SPARVIERO
GALLO
Mantellina e sella, alto del dorso, spalle e piccole copritrici delle ali giallo rossastro con disegno sparviero grigio chiaro. Leggera tonalità grigia tollerata sul dorso. Remiganti secondarie sparviero grigio-bianco- bruno.
Remiganti primarie a dominanza grigia con leggero disegno sparviero. Petto e ventre giallo fino a rossastro con disegno sparviero grigio chiaro, leggeri riflessi grigiastri tollerati. La coda è grigio con disegno sparviero, riflessi bruni tollerati.
GALLINA
Piumaggio del mantello salmone dorato rosso con disegno sparviero grigio-blu che sembra un po’ fioccato e che può prendere la forma di paillette sulle copritrici delle ali. Mantellina dorata con fiamme inframmezzate leggermente da un disegno sparviero grigio chiaro. Petto giallo rossastro, una orlatura giallastra nel piumaggio del mantello non è da considerarsi difetto.
Difetti Gravi:
Gallo: petto e ventre sparviero grigio e assenza di colore giallo nel piumaggio del mantello; mantellina fuligginosa; remiganti bianche; una o più falciformi interamente bianche.
Gallina: grigio molto pronunciato nel piumaggio del mantello; parte posteriore della testa nera; tracce grigie nel petto, nel ventre e sul dorso; petto di altro colore che giallo rossastro.

COLLO ARGENTO SPARVIERO
GALLO
Testa, mantellina e groppa bianco argento con inframmezzato disegno sparviero grigio all’interno delle piume. Dorso, spalle e piccole copritrici delle ali bianco argento con disegno sparviero grigio più o meno visibile. Timoniere, remiganti primarie e barbe interne delle secondarie con un disegno sparviero grossolano; poco netto, adattato alla grandezza della penna. Barbe esterne delle remiganti secondarie bianco argento che formano il triangolo dell’ala. Le grandi copritrici delle ali (fasce dell’ala) sono sparviero grigio scuro, parzialmente orlate di bianco. Petto, gambe, ventre e coda con disegno grigio sparviero chiaro e scuro in alternanza, leggermente arcuato e senza delimitazioni nette.
GALLINA
Testa e mantellina bianco argento con disegno sparviero grigio scuro all’interno della piuma, una sfumatura più scura sulla nuca è tollerata. Petto salmone fino a giallo rossastro, macchie bianche su qualche piuma tollerate. Piumaggio del mantello con disegno sparviero grigio chiaro e scuro in alternanza, leggermente arcuato senza delimitazione netta parzialmente e leggermente lapissato di grigio. Stretta orlatura argento delle piume ammessa. Remiganti e penne della coda un po’ più scure, con diffuso disegno sparviero grossolano.
Difetti Gravi:
Gallo: riflessi gialli, assenza di disegno sparviero nella mantellina e nella groppa; ruggine nelle copritrici delle ali.
Gallina: tracce brune sulla testa e nel mantello; ruggine sulle ali; assenza del disegno sparviero nella mantellina; parte posteriore della testa nera.

Versione italiana English version Versión española
Gli ovini da latte Allevare galline felici Atlante delle razze autoctone
Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy