Valfortorina o Capra di Benevento
Atlante delle razze caprine

Origine e diffusione

Razza italiana allo stato di reliquia, allevata nei dintorni di Benevento (Campania - Italia). Deriva probabilmente dal meticciamento tra la popolazione locale e capre di razza Maltese, Garganica ed Alpina. Circa un centinaio i capi presenti. Il Registro Anagrafico è stato attivato nel 2002.
Razza a duplice attitudine (capretti macellati a 8-10 kg). Molto elevata la gemellarità (a volte anche parti trigemini).

Caratteristiche morfologiche e produttive

Taglia: medio-grande.
Testa: lunga e pesante, generalmente priva di corna. Orecchie grandi e pendenti.
Tronco: modesti i diametri trasversali.
Vello:
pezzato di colore bianco e fulvo.
Altezza media al garrese:
 - Maschi a.  cm. 85
 - Femmine a. cm. 75 
Peso medio:
- Maschi a.  Kg. 70
- Femmine a.  Kg. 60
Produzioni medie latte:
 - pluripare lt. 300-350

Associazione Provinciale Allevatori
Viale Principe di Napoli, 96 - 82100 Benevento
Tel. 0824 21129 - Fax 0824 43904

Capra di razza Valfortorina o di Benevento Capra di razza Valfortorina o di Benevento (foto www.consdabi.org)

Capra di razza Valfortorina o di Benevento Capra di razza Valfortorina o di Benevento (foto archivio CNR)

Razze italiane
Razze estere
Versione italiana English version Versión española
Allevare in fattoria naturalmente Allevamento della capra Dalla ghianda al cotechino

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy