Pedula
Atlante delle razze caprine

Origine e diffusione

L'origine di questa razza è sconosciuta. E' diffusa nell'Alta e Media Valtellina, Valmalenco e Valchiavenna. La razza alla metà degli anni '90 era stimata a poche centinaia di capi, con una buona proporzione fra maschi e femmine. Presenta molti aspetti morfologici simili all'Alpina Comune.

Caratteristiche morfologiche e produttive

Taglia: medio-grande
Il mantello è costituito da peli corti e folti di colore beige, con tonalità tendenti al grigio e caratteristiche striature nere sulla testa e sulle estremità degli arti, nel sottocoda e nella regione sternale. Nella razza-popolazione Pedula si evidenziano principalmente due tipi: il tipo "Pedulo classico" con un mantello con sfumature camosciate di colore nero ed un secondo tipo, denominato solo in Alta Valle "Mogna", con sfumature di colore bianco o biancastro.
Testa: piccola, leggera, con profilo rettilineo; le orecchie sono erette. Nei maschi la barba è folta e si evidenzia un abbondante ciuffo nella regione del sincipite. Nelle femmine la barba può essere più o meno presente.
Le corna sono a forma di sciabola e sono sempre presenti in entrambi i sessi. Specialmente nei maschi possono raggiungere dimensioni imponenti.
Collo: armonico, sodo, tendenzialmente corto con presenza di tettole.
Tronco: lungo, con petto ampio e profondo e addome sviluppato; la groppa appena inclinata è lunga e mediamente larga. La mammella è ben conformata con un solido apparecchio legamentoso.
Arti: sostanzialmente corretti, tipici di una popolazione adattata al pascolamento in zone spesso impervie.

Il carattere mansueto la rende adatta alla mungitura.
Razza rustica e frugale, rappresenta un tipico esempio di adattamento al sistema di pascolo in alpeggio.

Pedula Pedula (foto www.associazionerare.it)

Capra Pedula Capra Pedula (foto Luigi Brambilla www.associazionerare.it)

Acquista online Atlante delle razze autoctone
Bovini, equini, ovicaprini, suini allevati in Italia
Daniele Bigi, Alessio Zanon - Edagricole - novembre 2008


Questo libro si propone di contribuire a diffondere ed accrescere la consapevolezza del ruolo insostituibile svolto dall'allevamento delle razze autoctone in Italia nel mantenimento della biodiversità agraria, degli equilibri ecologici, delle tradizioni, delle economie di nicchia basate sui prodotti tipici da esse derivati.
Acquista online >>>

Razze italiane
Razze estere
Versione italiana English version Versión española
Gli ovini da latte Allevare galline felici Atlante delle razze autoctone
Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy