Pygora
Atlante delle razze caprine

Origine e diffusione

La pygora è una capra derivante dall'incrocio di una capra pigmea con una capra d'Angora, che, pur avendo la piccola stazza della capra pigmea, produce tre tipi diversi di lana. La prima a caldeggiare la nascita di questi animali fu Katharine Jorgensen di Oregon City (Oregon); nel 1987 venne creata un'associazione dagli allevatori di queste capre.

Caratteristiche morfologiche e produttive

Taglia: piccola.
Le capre di questa razza vivono circa 12-14 anni e sono comunemente usate come animali domestici, ma anche da mostra, da allevamento e da lana. Le Pygora possono anche essere munte, con una resa di circa un litro di latte al giorno.
Produce tre tipi differenti di lana: quelle di tipo C producono lana simile al cashmere, quelle di tipo A producono lana simile al mohair, quelle di tipo B producono una lana intermedia fra la A e la C.
Oltre che per la lana, queste pecore vengono utilizzate come animali da compagnia, data la stazza ridotta: possono anche essere munte, dando circa 1 litro di latte al giorno.

a cura di Filippo Saglimbeni

Pygora Razza Pygora (foto http://mountainskyalpacas.com)

Pygora Pygora (foto www.thefiberofmybeing.net)

Razze italiane
Razze estere
Versione italiana English version Versión española
Gli ovini da latte Allevare galline felici Atlante delle razze autoctone

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy