Lariana o di Livo
Atlante delle razze caprine

Origine e diffusione

L'origine di questa razza, che rientra nel gruppo delle razze alpine, è sconosciuta. E' allevata nella zona montuosa della Mesolcina (valle di Livo e aree del Lario occidentale - Lombardia - Italia). L'allevamento è di tipo semiestensivo: stabulazione invernale, pascolo primaverile-autunnale ed alpeggio estivo. Il Registro Anagrafico di razza è stato attivato nel 2001.
L'allevamento è finalizzato alla produzione del capretto; discreta la produzione di latte.
Tipica razza primaria che non ha subito selezione per caratteristiche esteriori (corna, colore del mantello e lunghezza del pelo).

Caratteristiche morfologiche e produttive

Taglia: medio-grande, robusta.
Testa: proporzionata, con profilo fronto-nasale generalmente rettilineo. Le corna possono essere assenti o presenti, a 'stambecco' o di tipo 'markar', cioè rivolte all'indietro e divaricate. Barba presente o assente, come le tettole sul collo.
Tronco: torace e addome ben sviluppati; arti solidi e robusti.
Vello:
molto eterogeneo (uniforme - nero, bruno, rosso o giallo - o con pezzature).
Pelo di lunghezza variabile.
Altezza media al garrese:
- Femmine adulte cm. 72
Non elevata la gemellarità.

Associazione Provinciale Allevatori Como e Lecco
Via Diaz, 5 22036 - Erba COMO
Tel. 031 610982- Fax 031 611138

Capra Lariana Capra Lariana (foto archivio Associazione Nazionale della Pastorizia)

Capro di razza Lariana o di Livo Capro di razza Lariana o di Livo (foto Luigi Brambilla)

Razze italiane
Razze estere
Versione italiana English version Versión española
Gli ovini da latte Allevare galline felici Atlante delle razze autoctone

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy