Girgentana
Atlante delle razze caprine

Origine e diffusione

Le antiche origini di questa razza sono da ricercare nella capra Falconeri o Markor, proveniente dall'Asia Occidentale. Si è diffusa in passato in Sicilia, specialmente nella provincia di Agrigento (da cui prende il nome "Girgenti"). Attualmente è allevata soprattutto in Sicilia (prov. Agrigento) e in Calabria, allo stato semistabulato o stabulato. Il Libro Genealogico è stato attivato nel 1973.  Molto buona la produzione di latte.

Razza con Libro Genealogico in Italia.

Caratteristiche morfologiche e produttive

Taglia: media.
Testa: piccola, fine con profilo fronto-nasale camuso.
Presenza di barba nel maschio e nella femmina. Orecchie medio-piccole, erette. Corna in ambo i sessi attorcigliate, erette e turrite. Tettole di norma presenti in entrambe i sessi.
Tronco: torace ed addome ampi. Groppa sviluppata. Apparato mammario ampio, generalmente con mammelle tipiche pecorine. Arti di media lunghezza, abbastanza sottili, con unghielli marrone tendenti al giallo.
Vello: bianco con fronte e mascellari fulvi tendenti al  marrone; pelo ruvido abbastanza lungo; pelle bianco-rosea.
Altezza media al garrese: 
- Maschi a.  cm. 85
- Femmine a.  cm. 80
Peso medio:
- Maschi a. Kg. 65
- Femmine a.   Kg.  46
Produzioni medie latte:
- primipare  lt. 294
- pluripare   lt. 466
Peso alla nascita: 3,5 kg; a 60 giorni 10,5 kg.

Capro di razza Girgentana Capro di razza Girgentana

Capre di razza Girgentana Capre di razza Girgentana (foto di Salvatore Pipia / ISZS)

Razze italiane
Razze estere
Versione italiana English version Versión española
Allevare in fattoria naturalmente Guadagnare con la pecora Dalla ghianda al cotechino
Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - [email protected]