Welsumers
Atlante delle razze di Polli - Razze estere

Origine, diffusione e caratteristiche economiche

Razza selezionata nella regione del Welsum (valle di Ussel - Olanda).
Razza a duplice attitudine.
La razza è abbastanza diffusa in Italia.

Caratteristiche morfologiche

Pelle e zampe gialle, cresta semplice orecchioni rossi.
Uova bruno scuro non brillante.
Colorazioni riconosciute: Perniciata ruggine e Arancio.

Peso medio:
- Galli kg 2,75 - 3,25
- Galline kg 2,0-2,5

Gallina di razza Welsumers
Razza Welsumers (foto www.dierenhandelhoogendoorn.nl)

Gallo di razza Welsumers
Razza Welsumers

Gallo di razza Welsumers Razza Welsumers (foto www.welsumerclub.nl)

Standard di razza - FIAV

I – GENERALITA’

Origine
Olanda, nei dintorni di Welsum (valle di Ussel).

Uovo
Peso minimo 65 g.
Colore del guscio: bruno scuro non brillante.

Anello
Gallo : 20
Gallina : 18

II – TIPOLOGIA ED INDIRIZZI PER LA SELEZIONE
Razza a duplice attitudine, rustica, depone uova marrone scuro e molto grosse; le galline hanno un ventre basso e pieno. Pollo con corpo di forma cilindrica, allungato; posizione orizzontale e altezza media; piumaggio fermamente ben serrato al corpo.

III – STANDARD
Aspetto generale e caratteristiche della razza

1- FORMA
Tronco: profondo e di forma cilindrica, di media lunghezza; portamento orizzontale.
Testa: di grandezza appena media.
Becco: di lunghezza media; colore giallo fino a corno.
Occhi: grandi e che esprimono vivacità; iride rosso arancio.
Cresta: semplice; di grandezza appena media; tessitura fine; rosso vivo; dentellatura regolare, abbastanza profonda; il lobo segue la linea della nuca senza toccarla.
Bargigli: abbastanza corti; ben arrotondati; tessitura fine e colore rosso vivo.
Faccia: rosso vivo e non impiumata.
Orecchioni: piuttosto piccoli ed a forma di mandorla; tessitura fine e colore rosso vivo.
Collo: appena di media lunghezza; mantellina ben sviluppata che copre le spalle.
Spalle: larghe e non prominenti.
Dorso: di una buona media lunghezza e di larghezza uniforme; dritto fino alla groppa. Groppa larga; pienamente impiumata.
Ali: ben sviluppate; un po’ bombate; chiuse, ben aderenti al corpo e tenute orizzontali.
Coda: ben sviluppata; di media lunghezza; falciformi abbondanti e ben arcuate; portata piuttosto alta. Nella gallina piuttosto corta e non troppo aperta.
Petto: largo, profondo, piuttosto basso e ben arrotondato.
Zampe: gambe forti, di lunghezza media e ben visibili. Tarsi di lunghezza media; gialli. Dita di lunghezza media, dritte e ben allargate.
Ventre: pieno e ben sviluppato.

2 – PESI
GALLO : Kg. 2,75 – 3,25
GALLINA : Kg. 2 – 2,5

Difetti gravi: Forma stretta, corpo troppo corto o troppo largo, petto scarso, ventre poco sviluppato;presenza di cuscinetti; postura inclinata e ali pendenti; coda a scoiattolo o portata troppo bassa; cresta grossolana; tracce di bianco negli orecchioni.

III-PIUMAGGIO
Conformazione: folto e liscio e ben serrato al corpo senza troppo piumino; piume molto larghe.

IV – COLORAZIONI:

PERNICIATA RUGGINE
GALLO
Testa bruno dorato. Mantellina bruno dorato con leggere fiamme nere. Groppa bruno rosso fino a bruno dorato con poche o nessuna fiamma nera. Dorso, spalle e piccole copritrici delle ali bruno rosso scuro. Grandi copritrici delle ali con disegno tricolore che assomiglia a quello delle penne del petto, nero a riflessi verdi visto dall’esterno. Remiganti con barbe interne nero opaco e barbe esterne bruno profondo che formano il triangolo dell’ala. Remiganti primarie nero opaco e barbe esterne bordate di bruno. Il disegno del petto è formato da piume tricolori che sono grigio-nero alla base, bruno opaco al centro e termina con una perla nera più o meno grande, disegno delle gambe simile a quello del petto. Treno posteriore bruno opaco con macchie nere. Timoniere nere, grandi falciformi nere a riflessi verdi, piccole falciformi nero brillante con più o meno orlatura bruna, piumino grigio con velatura brunastra.
GALLINA
Testa bruno-rosso. Parte alta della mantellina bruno-rosso, che passa verso il basso a bruno dorato con fiamme nere; piumaggio del mantello bruno ruggine con pepatura nera e rachide bruno dorata più o meno visibile. Colore e disegno delle remiganti secondarie simile a quello del mantello. Remiganti primarie con barbe esterne nero opaco con bordo bruno e barbe interne nero opaco con pepatura bruna all’estremità. Coda nera con bordo delle copritrici con pepatura, petto salmone scuro. Gambe e treno posteriore a dominanza brunastra e pepatura grigia. Piumino grigio.
Difetti gravi:
Gallo: colore d’insieme molto irregolare; assenza del disegno a tre parti nel petto, nelle gambe e nelle fasce dell’ala; preorlatura sulle perle nere del petto; assenza di riflessi verdi nelle falciformi; tracce farinose.
Gallina: colore di fondo troppo chiaro, troppo scuro o troppo irregolare; orlatura chiara pronunciata; assenza della pepatura o pepatura a maglie nel piumaggio del mantello; rachide troppo chiaro; petto con pepatura o pagliettato di nero; forte presenza di fuliggine; tracce farinose.

PERNICIATA ARANCIO
GALLO
Testa giallo paglia fino a giallo ottone. Mantellina giallo paglia fino a giallo ottone con leggere fiamme nere brunastre. Groppa giallo arancio con poche o nessuna fiamma brunastre. Dorso rosso dorato. Spalle e piccole copritrici delle ali arancio dorato. Grandi copritrici delle ali con disegno in tre parti simile a quello delle piume del petto. Remiganti secondarie con barbe interne nere opaco, barbe esterne bianco crema che formano il triangolo dell’ala. Remiganti primarie nero opaco con bordo esterno bruno giallastro. Il disegno del petto è formato da piume divise in tre parti, una grigia-nero alla base, la centrale bruno giallastro e sulla punta una perla nera più o meno grande. Disegno delle gambe che ricorda quello del petto. Treno posteriore bruno opaco con macchie nere. Timoniere nere, grandi falciformi nere a riflessi verdi, piccole falciformi più o meno orlate di giallo arancio. Piumino grigio.
GALLINA
Testa arancio. Parte alta della mantellina arancio che si schiarisce verso la base con fiamme bruno-nero. Piumaggio del mantello bruno di media intensità con pepatura nera e rachide giallo limone. Colore e disegno delle remiganti secondarie simile a quello del mantello. Remiganti primarie con barbe esterne nero opaco con bordo grigio giallastro. Coda nera, copritrici della coda come il piumaggio del mantello. Petto salmone scuro. Gambe e treno posteriore a dominanza brunastra con pepatura grigia. Piumino grigio-blu.
Difetti gravi:
Gallo: colore d’insieme molto irregolare; tracce di disegno sparviero nella mantellina e groppa; assenza del disegno in tre parti sulle piume del petto; assenza dei riflessi verdi nelle falciformi; altro colore che bianco crema nel triangolo dell’ala; tracce farinose.
Gallina: colore di fondo troppo chiaro, troppo bruno-rosso o fortemente irregolare; assenza di pepatura o pepatura a maglie nel piumaggio del mantello; petto con pepatura o con macchie nere; forte presenza di fuliggine; tracce farinose.

Versione italiana English version Versión española
Gli ovini da latte Allevare galline felici Atlante delle razze autoctone
Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy