Pavilly
Atlante delle razze di Polli - Razze estere

Origine, diffusione e caratteristiche economiche

Razza francese che prende il nome dal villaggio di Pavilly (che un tempo ospitava un importante mercato avicolo), nella regione di Yvetot, in Normandia. Buona ovaiola (circa 200 uova all'anno, di guscio bianco) con scarsa attitudine alla cova; carne di ottima qualità.
Molto simile alla Crèvecoeur. Razza rustica, si dimostra vivace e curiosa. Non molto comune.
Esiste anche la varietà Nana, creata da JC Périquet e riconosciuta nel 2001.

Caratteristiche morfologiche

Varietà: nera con riflessi verdastri.
Cresta semplice. La testa presenta un ciuffetto di penne ricadenti all'indietro.

Peso medio:
 - Galli      kg 3,0
 - Galline  kg 2,5

Peso medio varietà Nana:
 - Galli      kg 0,9
 - Galline  kg 0,8

Razza Pavilly Razza Pavilly (foto http://elevageamateur.wifeo.com)

Pavilly Nana Razza Pavilly Nana (foto http://bantam-club-francais.forum-actif.net)

Versione italiana English version Versión española
Gli ovini da latte Allevare galline felici Atlante delle razze autoctone
Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy