Sundheimer
Atlante delle razze di Polli - Razze estere

Origine, diffusione e caratteristiche economiche

Razza tedesca allevata soprattutto nel Baden, ottenuta casualmente con incroci con la Brahma.
Razza a duplice attitudine, ma apprezzata soprattutto per la produzione di carne.

Caratteristiche morfologiche

Ermellinato è l'unica varietà di mantello.
E' stata selezionata anche la varietà nana sempre a mantello ermellinato.
Testa media un po' allungata. Cresta semplice diritta in entrambe i sessi; occhi con iride rossa. Becco chiaro.
Orecchioni rossi e larghi, barbigli rotondeggianti.
Collo con abbondante mantellina. Addome e dorso larghi.
Ali aderenti e portate alte. Coda stretta e lunga, quasi orizzontale. Zampe coperte da penne.

Peso medio Sundheimer grande:
 - Galli      kg 3,0 - 3,5
 - Galline  kg 2,0 - 2,5

Razza Sundheimer
Gallina di razza Sundheimer (foto http://commons.wikimedia.org)

Razza SundheimerGallo di razza Sundheimer (foto http://mfesser.de)

Standard di razza - FIAV

I – GENERALITA’

Origine
Creata a Sundheim e nei suoi dintorni.

Uovo
Peso minimo g. 55
Colore del guscio: bruno più o meno scuro, talvolta picchiettato.

Anello
Gallo : 22
Gallina : 20

II – TIPOLOGIA ED INDIRIZZI PER LA SELEZIONE
Aspetto generale e caratteristiche della razza
Razza a duplice attitudine a crescita rapida e buona produttrice di uova. Pollo grosso dal portamento non troppo alto, ossatura fine; tarsi leggermente impiumati; temperamento tranquillo.

III – STANDARD

1- FORMA
Tronco: di buona lunghezza, pieno, largo, profondo e ben arrotondato; si restringe un po’ verso il dietro; portamento quasi orizzontale.
Testa: di media lunghezza, allungata e larga.
Becco: forte; color corno chiaro.
Occhi: iride rosso-arancio fino a rosso.
Cresta: semplice, piccola; 4-6 denti; il lobo segue la linea della nuca senza appoggiarvisi.
Bargigli: corti e arrotondati.
Faccia: rossa e con qualche piccola piuma bianca.
Orecchioni: allungati, fini e ben aderenti; rossi.
Collo: largo alla base; di lunghezza media; mantellina mediamente sviluppata.
Spalle: larghe, poco prominenti e ben arrotondate.
Dorso: largo, di media lunghezza e piatto. Groppa rimontante molto leggermente verso la coda; abbondanti lanceolate di media lunghezza. Nella gallina il dorso rimonta un po’ di più che nel gallo.
Ali: portate abbastanza alte, un po’ bombate sul pomo; ben serrate al corpo.
Coda: di lunghezza appena media; con falciformi non troppo lunghe; poco rilevata.
Petto: largo e prominente.
Zampe: gambe appena mediamente lunghe; possenti, pienamente impiumate; poco, ma visibilmente posizionate larghe. Tarsi di lunghezza appena media, portati larghi; leggermente impiumati sul lato esterno; color carne. Dita di media lunghezza, ben allargati; dito esterno leggermente impiumato.
Ventre: pieno, largo e raccolto.

2 – PESI
GALLO : Kg. 3,0 – 3,5
GALLINA : Kg. 2,0 – 2,5

Difetti gravi:
Tronco stretto; linea del dorso concava; petto piatto; spalle angolose; portamento troppo rilevato, troppo basso o troppo stretto; collo lungo; coda lunga; piumaggio dei tarsi troppo scarso; dita troppo impiumate e piumaggio sul dito mediano; garretti d’avvoltoio; bianco negli orecchioni.

3 – PIUMAGGIO
Conformazione: largo, folto, ben serrato al corpo.

IV – COLORAZIONI

BIANCA COLUMBIA NERO
GALLO e GALLINA
Disegno quasi identico nei due sessi. Testa bianco argento puro. Mantellina con larghe fiamme nere a riflessi verdi e orlatura esterna bianco argento. Nessuna importanza nel disegno di chiusura della mantellina. Le piume della parte alta del dorso, sotto la mantellina, presentano un disegno a gocce irregolari nero. Groppa del gallo il più possibile senza fiamme nere, ma un accenno di disegno è tollerato quando la mantellina è particolarmente scura. Groppa della gallina bianco puro. Coda del gallo nero puro con riflessi brillanti verdi. Orlatura bianca tollerata nella grandi falciformi del gallo. Piccole falciformi del gallo e copritrici della coda nella gallina orlate di bianco. Remiganti primarie a dominanza nera con bordo esterno bianco. Remiganti secondarie a barbe interne nere e barbe esterne bianche, così che il triangolo dell’ala risulterà bianco. Resto del piumaggio bianco puro. Piumino bianco fino a grigo-argento.
Difetti gravi: fiamme che sfondano; presenza di fuliggine nella mantellina; tracce farinose visibile dall’esterno, specialmente nella coda dei giovani galli; piume della coda interamente bianche; tracce nere nel piumaggio del mantello; riflessi gialli.

Versione italiana English version Versión española
Capre Pecora Come avviare un allevamento di alpaca
Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy