Oca Olandsgas - Razza domestica da reddito
Atlante delle Oche - Oche domestiche e selvatiche allevabili

Origine, diffusione e caratteristiche economiche

Le oche Ölandsgås vengono allevate soprattutto a Torekällberget, nella parte meridionale della Svezia. E' un'oca piccola ed estremamente resistente alle basse temperature tipiche di quelle regioni; un tempo era molto diffusa in tutta la Svezia. Nel corso del 1800, queste oche erano molto comuni in Olanda e nello Småland, nel nord della Svezia, dopo di ché si estinse in Olanda e il suo numero si decimò con tale celerità in Svezia che la si credette completamente scomparsa! Quando finalmente, nel 1966, vennero trovati tre soggetti nella regione di Helsingborg; un maschio e due femmine. Successivamente al ritrovamento, una femmina venne uccisa da una volpe e la Ölandsgås fu veramente sul punto di non poter essere salvata! Ma fortunatamente, da quella unica coppia superstite, si riprodussero nuovamente! L'attuale Ölandsgås resta comunque una razza in pericolo di estinzione per via del materiale genetico molto limitato. Infatti la consanguineità, originata da quell'unica coppia superstite, comporta ancora oggi difetti di notevole gravità, compresi i problemi di sterilità. Lo Swedish Cottages Chicken Club che è stato fondato nel 1986 è al lavoro per salvare e proteggere quest' oca.

Caratteristiche morfologiche

Taglia: piccola.
Peso medio:

 - maschio a. 5,5 kg
 - femmina a. 4 kg

Simile in tutto e per tutto nella livrea, alla sua conterranea Skanegas è però di dimensioni molto più piccole. Il maschio pesa sui 5,5 kg mentre la femmina raggiunge i 4 kg. Il maschio presenta un piccolo accenno di sacco ventrale, mentre nella femmina è più sviluppato. Deposizione di 20/35 uova l' anno. La femmina è ottima madre. Becco e tarsi arancione vivo e iride blu.

Si ringrazia Francesco Silletta

Oche Olandsgas Oche Olandsgas (foto www.fotothing.com)

Selvatiche
Domestiche
Versione italiana English version Versión española
Gli ovini da latte Allevare galline felici Atlante delle razze autoctone

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy