Oca Collorosso - Branta ruficollis
Atlante delle Oche - Oche domestiche e selvatiche allevabili

Diffusione e habitat

Oca originaria della Siberia. E' diffusa anche nel nord dell'Asia e nell'Europa dell'Est. E' inclusa nell'elenco del CITES che regola la detenzione delle specie in pericolo di estinzione. Nidifica lungo i corsi d'acqua ricchi di vegetazione. Specie monogama. Si adatta bene alla vita in cattività anche con altre specie di uccelli, anche se il suo allevamento deve essere denunciato al Corpo Forestale dello Stato.

Caratteristiche morfologiche

Non presenta dimorfismo sessuale.
Il piumaggio presenta tre colori nettamente distinti: rosso mattone, nero e bianco che fanno dell'Oca Egiziana una tra le più belle e colorate esistenti al mondo.
Il becco è nero e le zampe grigio plumbeo.
I giovani esemplari sono simili agli adulti ma hanno colori più tenui.
Taglia 50-55 cm.

Alimentazione e comportamento

La dieta si basa soprattutto su erbe, granaglie e sementi. In cattività deve essere alimentata con mangimi sfarinati, integrati con sementi e verdura fresca. Le coppie rimangono fisse per tutta la vita. Le femmine depongono 4-5 uova in nidi posti a terra e imbottiti con paglia e piumino. La cova (una volta all'anno) dura circa un mese durante il quale il maschio sorveglia il nido. Appena nati i piccoli seguono i genitori in acqua e alla ricerca del cibo.

Oca Collorosso - Branta ruficollis Oca Collorosso - Branta ruficollis (foto www.arthurgrosset.com)

Selvatiche
Domestiche
Versione italiana English version Versión española
Gli ovini da latte Allevare galline felici Atlante delle razze autoctone

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy