Cimice dei cavolfiori - Eurydema ventrale Klt.
Atlante di Entomologia Agraria - Insetti utili e dannosi

Classificazione e piante ospiti

Classe: Insetti
Ordine: Rincoti
Sottordine: Eterotteri
Famiglia: Pentatomidi
Genere: Eurydema
Specie: E. ventrale Klt.

Riferimento bibliografico:
Fitopatologia, entomologia agraria e biologia applicata” – M.Ferrari, E.Marcon, A.Menta; Edagricole scolastico - RCS Libri spa

Piante ospiti: Cavolfiore ed altre Crucifere.

Identificazione e danno

L'Eurydema ventrale è un Pentatomide di 10 mm circa di lunghezza; presenta una livrea molto appariscente, per il colore rosso (giallastro in altre specie congeneri) maculato di nero, del protorace e delle emielitre. I giovani e gli adulti si nutrono della linfa delle foglie e dei germogli causandone il deperimento; possono, inoltre, attaccare anche le silique compromettendone i semi. Le giovani piante colpite, oltre a rallentare lo sviluppo, possono anche avvizzire e necrotizzare.

Ciclo biologico

Il ciclo biologico dell'Eurydema ventrale è analogo a quel­lo di altre due Cimici congeneri (Eurydema ornatum L. ed Eurydema oleraceum L.) che attaccano il Cavolfiore, la Rapa, il Ravizzone, la Colza sempre con gli stessi danni.
L'Eurydema ventrale sverna come adulto in vari rifugi.
In primavera, fine marzo-aprile, esce dai ripari ed inizia la sua attività trofica; dopo circa un mese questi adulti si accoppiano e le femmine depongono le uova, in gruppetti, sulla pagina inferiore delle foglie. I nuovi adulti (1a generazione) compaiono verso il mese di giugno e ripetono il ciclo che si conclude in agosto con la comparsa degli adulti di 2a generazione; questi adulti sverneranno.
L'Eurydema ventrale compie, pertanto, due generazioni all'anno.

Cimice dei cavolfiori Cimice dei cavolfiori - Eurydema ventrale Klt. (foto www.gezieferwelt.de)

Lotta

La lotta contro questa Cimice e le altre congeneri è di tipo chimico ed agronomico. La lotta chimica viene effettuata solo in presenza di una elevata popolazione; essa consiste in trattamenti contro gli adulti che hanno svernato e successivamente contro le neanidi. La lotta agronomica consiste nel prevenire le grandi infestazioni con opportune rotazioni colturali.

Fitopatologia, entomologia agraria e biologia applicata


Versione italiana English version Versión española
La coltivazione della vite Guida al biologico Coltivare ed allevare per l'autosufficienza della famiglia
Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy