Afide sigaraio del pesco - Myzus varians Davidson
Atlante di Entomologia Agraria - Insetti utili e dannosi

Classificazione e piante ospiti

Classe: Insetti
Ordine: Rincoti
Sottordine: Omotteri
Famiglia: Afididi
Genere: Myzus
Specie: M. varians Davidson

Riferimento bibliografico:
Fitopatologia, entomologia agraria e biologia applicata” – M.Ferrari, E.Marcon, A.Menta; Edagricole scolastico - RCS Libri spa

Piante ospiti: Pesco (ospite primario) e Clematis vitalba (ospite secondario).

Identificazione e danno

Il Myzus varians è un Afide verdastro che si differenzia dal congenere M. persicae solamente per il colore più scuro della parte terminale delle antenne e dei sifoni. Svolge un ciclo dioico sul Pesco e su alcune Clematidi spontanee. Il danno che provoca questo Afide non è molto grave, rispetto a quello provocato dal Myzus persicae, anche per la sua minore diffusione. Il danno è provocato dalle punture degli Afidi che vivono nella pagina inferiore delle foglie; queste si arrotola­no longitudinalmente verso la nervatura centrale, come a formare un sigaro. Le foglie più colpite sono quelle giovani (dei germogli) che in conseguenza dell'attacco necrotizzano e si distaccano; la caduta delle foglie determina un arresto dello sviluppo del cimale e una riduzione di produzione. Inoltre, anche per questo Afide si ha produzione di melata con i riflessi negativi già espressi in precedenza (vedi Myzus persicae). Questo Afide, tuttavia, presente in modo sporadico, difficilmente diviene pericoloso e dannoso e pertanto si considera meno grave del congenere M. persicae.

Ciclo biologico

Il Myzus varians, come già detto, è un Afide dioico che sverna allo stadio di uovo sull'ospite primario, il Pesco; le uova vengono deposte alla base o vicino alle gemme. A fine inverno-inizio primavera (marzo), nello stesso periodo in cui si manifesta anche Myzus persicae, compaiono le fondatrici; queste originano, sul Pesco, una serie di generazioni di fondatrigenie. All'inizio dell'estate si ha la migrazione sull'ospite secondario, le Clematis sp. spontanee. In autunno si formano le sessupare (o anfigonici) che ritornano sul Pesco per produrre l'uovo svernante.
In certi casi si può verificare un paraciclo o un anolociclo su Pesco.

Afidi del pesco Danno dell'Afide sigaraio del pesco - Myzus varians Davidson (foto Francesco Sodi)

Coccinella che preda un afide sigaraio del pesco Coccinella che preda un afide sigaraio del pesco (foto Francesco Sodi)

Lotta

La lotta contro questo Afide, che si manifesta nello stesso periodo e con un ciclo simile a quello del Myzus persicae, viene effettuata, di norma, indirettamente; infatti esso è controllato dagli interventi contro il Myzus persicae.
In caso di infestazioni tardive, per anolociclo o paraciclo su Pesco, si può effettuare un trattamento specifico, ricorrendo agli aficidi consigliati per l'Afide verde. I nemici naturali, come per tutti gli Afidi, sono gli stessi già indicati per Myzus persicae, a cui si rimanda.

Fitopatologia, entomologia agraria e biologia applicata


Versione italiana English version Versión española
La coltivazione della vite Guida al biologico Coltivare ed allevare per l'autosufficienza della famiglia
Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy