Cicalina della rosa - Typhlocyba rosae L.
Atlante di Entomologia Agraria - Insetti utili e dannosi

Classificazione e piante ospiti

Classe: Insetti
Ordine: Rincoti
Sottordine: Omotteri
Famiglia: Cicadellidi
Genere: Typhlocyba
Specie: T. rosae L.

Riferimento bibliografico:
Fitopatologia, entomologia agraria e biologia applicata” – M.Ferrari, E.Marcon, A.Menta; Edagricole scolastico - RCS Libri spa

Piante ospiti: Rosacee da frutto ed ornamentali.

Identificazione e danno

La Cicalina della Rosa è un piccolo insetto (circa 3-5 mm di lunghezza) di colore biancastro, allo stadio adulto, con ali spioventi a tetto sul corpo. Le neanidi sono giallastre o biancastre, attere e vivono, come gli adulti, nella pagina inferiore delle foglie. Si tratta di una specie molto polifaga, comune su molte Rosacee e su altre piante Ornamentali. II danno si manifesta sulle foglie e sui germogli ed è determinato dalle punture di nutrizione di tutti gli stadi; queste punture provocano una tipica decolorazione, marmorizzata e sfumata, della pagina superiore, specialmente lungo le nervature e nella parte centrale della foglia. In questo modo si formano delle aree punteggiate, oppure intere chiazze, di colore argenteo o biancastro­giallastro, a seconda dell'intensità dell'attacco. Le foglie colpite diminuiscono la capacità fotosintetica; tuttavia solo raramente si hanno intense defogliazioni.

Ciclo biologico

La Cicalina della Rosa sverna come uovo, deposto sotto i tessuti epidermici, nei giovani rametti erbacei. All'inizio della primavera, in aprile, si ha la ripresa dell'attività con la comparsa delle neanidi; complessivamente, tra la primavera e l'estate, compie 2 generazioni.

Cicalina della rosa - Typhlocyba rosae Cicalina della rosa - Typhlocyba rosae L. (foto www.insektoid.info)

Lotta

La lotta contro la Cicalina della Rosa è di tipo chimico; tuttavia difficilmente sono giustificati interventi contro questo fitofago. In caso di forti infestazioni si possono eseguire trattamenti, alla comparsa delle prime manifestazioni.

Fitopatologia, entomologia agraria e biologia applicata


Versione italiana English version Versión española
La coltivazione della vite Guida al biologico Coltivare ed allevare per l'autosufficienza della famiglia
Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy