Apion del carciofo - Apion carduorum Kirby
Atlante di Entomologia Agraria - Insetti utili e dannosi

Classificazione e piante ospiti

Classe: Insetti
Ordine: Coleotteri
Sottordine: Polifagi
Famiglia: Curculionidi
Genere: Apion
Specie: A. carduorum Kirby

Riferimento bibliografico:
Fitopatologia, entomologia agraria e biologia applicata” – M.Ferrari, E.Marcon, A.Menta; Edagricole scolastico - RCS Libri spa

Piante ospiti: Carciofo e cardo.

Identificazione e danno

Si tratta di un piccolo Curculionide di circa 3 mm di lunghezza di colore nerastro i cui adulti, che svernano nei coltivi fra le piante ospiti, danneggiano le foglie bucherellandole.
Le larve neonate scavano gallerie negli steli e nelle grosse nervature fogliari determinando uno sviluppo irregolare e stentato dei capolini e della vegetazione in genere.

Ciclo biologico

Gli adulti ovidepongono (circa a fine aprile-maggio) dentro gli steli e nelle nervature fogliari (scavandovi un pozzetto con il rostro boccale). Il fitofago svolge una generazione all'anno.

Adulto di Apion del carciofo Adulto di Apion del carciofo - Apion carduorum Kirby (foto www.fsoe.se)

Apion del carciofo Larve di Apion del carciofo - Capolino con fori di Apion

Lotta

Questo fitofago si controlla intervenendo contro gli adulti svernanti prima che questi ovidepongano sulle piante ospiti.

Fitopatologia, entomologia agraria e biologia applicata


Versione italiana English version Versión española
La coltivazione della vite Guida al biologico Coltivare ed allevare per l'autosufficienza della famiglia
Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy