Ananas - Ananas spp.
Atlante delle piante da vaso - Piante da appartamento e da balcone

Classificazione, provenienza e descrizione

Nome comune: Ananas.
Genere: Ananas.
Famiglia: Bromeliaceae.

Etimologia: deriva dal nome, nanas, dato al genere dagli indios sudamericani.
Provenienza: zone tropicali dell’America del Sud e Centrale.

Descrizione genere: comprende 5 specie di piante sempreverdi con foglie rigide, nastriformi e spesso dai margini spinosi. Ne fa parte anche l’ananas commestibile (A. comosus). Nei nostri climi sono coltivate come piante ornamentali d’appartamento, visto che le condizioni richieste per la fruttificazione (elevata temperatura e umidità) ne fanno una pianta da serra calda.

Ananas comosus o A. sativus Ananas comosus o A. sativus (foto www.agraria.org)

Specie e varietà

Ananas ananasoides: in commercio si trova la varietà”Nana ” che presenta foglie arcuate, di colore verde scuro, lunghe fino a 45 cm. con i margini spinosi.

Ananas bracteatus: specie a lenta crescita (fino a otto anni per raggiungere il metro di altezza) che talvolta produce un’infiorescenza color lavanda, seguita da un frutto marrone commestibile. La varietà “Striatus o Tricolor” presenta foglie arcuate dalla lamina verde scuro con i margini gialli ricoperti di spine rossastre.

Ananas comosus o A. sativus: originario del Brasile e della Columbia, rappresenta la specie commestibile del genere. Viene ancora spesso chiamata con il vecchio sinonimo A. sativus e coltivata come pianta da frutto o da appartamento. Cresce fino a 80-100 cm di altezza. Le foglie sono di colore grigio-verde, ensiformi, arcuate disposte a formare una fitta rosetta del diametro di 70-150 cm. dal centro della quale spunta l’infiorescenza portata da un corto fusto e formata da fiori blu a tre petali protetti da brattee rosa. I frutti (che maturano solo in serra calda) sono sormontati da un ciuffo di foglie. In appartamento rimangono di piccole dimensioni e assumono colorazioni che vanno dal verde al giallo-arancio. Solitamente dopo il primo anno le foglie tendono ad allungarsi e la pianta perde la sua caratteristica compattezza. La varietà “Variegatus” viene coltivata solo come pianta ornamentale e presenta foglie di colore verde scuro con margini giallo-crema e con spine più accentuate rispetto alla specie tipica e infiorescenza di colore rosso vivo, con brattee spinose e rosse. Nel periodo della fioritura la parte centrale della pianta assume un colore rosa brillante.

Ananas comosus o A. sativus Ananas comosus o A. sativus (foto www.agraria.org)

Esigenze ambientali, substrato, concimazioni ed accorgimenti particolari

Temperatura: la temperatura minima invernale richiesta è di 16-18°C.
Luce: molta luce, senza sole diretto, specie nei mesi estivi.
Annaffiature e umidità ambientale: abbondanti in estate, molto ridotte in inverno. L’umidità ambientale dovrà essere incrementata con ogni mezzo, facendo attenzione ai ristagni d’acqua.
Substrato: formato da terra di foglie poco matura e torba (in rapporto 2:1) con aggiunta di sabbia per aumentarne la porosità.
Concimazioni ed accorgimenti particolari: distribuire regolarmente del fertilizzante liquido a cadenza mensile; settimanale quando si sta formando il frutto. Tenere presente che, dopo la fioritura, la pianta muore ed è utile moltiplicarla utilizzando i metodi sotto descritti.

Moltiplicazione

La moltiplicazione della pianta si ottiene piantando i germogli laterali (in marzo-aprile) in vasi con sabbia grossolana alla temperatura di circa 24°C e aspettandone il radicamento nel giro di un mese, dopo di che si rinvasano definitivamente. Per la moltiplicazione può essere usato anche il ciuffo di foglie che si può prelevare dal frutto, avendo cura di lasciare seccare la superficie di taglio per qualche giorno, trattandolo successivamente come un germoglio. Il ciuffo può essere messo a radicare anche in un vasetto riempito di acqua facendo attenzione che questa ne sfiori solo la base. Nel giro di una o due settimane compariranno le radici e, quando queste avranno raggiunto la lunghezza di circa 2 cm., la nuova pianta potrà essere piantata in vaso.

Malattie, parassiti e avversità

- Punte delle foglie che seccano: scarsa umidità. Occorre bagnare di più il terreno e spruzzare le foglie con acqua a temperatura ambiente.

- Marciume al colletto: eccesso di annaffiature.

Nome genere A - H
Versione italiana English version Versión española
Guida pratica alla Permacultura Manuale di Lombricoltura Le Insalate

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy