Serpente Gatto - Telescopus fallax Fleischmann
Atlante della Fauna selvatica italiana - Rettili

Classificazione sistematica e distribuzione

Classe: Rettili
Ordine:  Quamati
Sottordine: Serpenti
Famiglia:  Colubridi
Genere: Telescopus
Specie: T. fallax

Il Serpente Gatto è presente nell’Europa meridionale e sudorientale, nell’Asia Minore e a Malta. Vive principalmente in pianura ma può trovarsi anche in aree montane nel meridione del suo areale. Solitamente abita zone sassose, boscose o rocciose, vecchi muri, mucchi di sassi, ruderi ecc.; si trova anche nei cumuli di legna e in zone sabbiose con vegetazione cespugliosa.

Caratteri distintivi

Adulti di solito lunghi fino a circa 75 cm coda inclusa, ma qualche volta superano i 100 cm. Testa larga e appiattita. Corpo generalmente più alto che largo; muso affusolato ma ottuso, occhi piccoli con pupilla verticale.
Possiede zanne scanalate nella parte posteriore della mascella; queste iniettano il veleno nella preda e provocano la morte di piccole lucertole in due o tre minuti. Non è pericoloso per l'uomo perché la bocca troppo piccola non permette che le zanne siano usate con efficacia.

Biologia

Si ciba esclusivamente di lucertole, che vengono trattenute tra le mandibole mentre il veleno comincia a fare effetto. Caccia soprattutto al sopraggiungere delle tenebre ma talvolta è attivo di notte in estate e durante il giorno nei periodi più freddi dell'inverno.

Serpente GattoSepente Gatto (foto Savvas Zotos www.naturemuseum.org.cy)

Serpente GattoSerpente Gatto (foto www.ruedigerpreiss.com)

Rettili
Versione italiana English version Versión española
Allevare in fattoria naturalmente Allevamento della capra Dalla ghianda al cotechino

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy