Gongilo - Chalcides ocellatus Forsskål 1775
Atlante della Fauna selvatica italiana - Rettili

Classificazione sistematica e distribuzione

Classe: Rettili
Ordine:  Squamati
Sottordini: Sauri
Famiglia:  Scincidi
Genere: Chalcides
Specie: C. ocellatus

È una specie tipica della macchia mediterranea. Predilige le zone aride e sabbiose delle località costiere del sud Italia e delle isole. È una specie protetta.

Caratteri distintivi

Il Gongilo (Chalcides ocellatus) è un sauro dal corpo cilindrico allungato, molto simile ad una luscengola. Ha 4 arti muniti ciascuno di 5 dita. Usa poco gli arti e si muove in prevalenza strisciando.
Il colore di fondo del dorso è marrone e presenta le caratteristiche ocellature bianche su disegno nero, che gli danno il nome. Il ventre, invece, è di colore beige chiaro uniforme.
Può raggiungere al massimo i 30 cm di lunghezza.

Biologia

Si nutre di prevalentemente di insetti, aracnidi e molluschi.
È una specie ovovivipara: la femmina tiene le uova all’interno del proprio ventre e partorisce da 5 a 10 piccoli completamente formati.

Gongilo Gongilo (foto Anders Selmer www.club100.net)

Gongilo Gongilo (foto Anders Selmer www.club100.net)

Rettili
Versione italiana English version Versión española
Gli ovini da latte Allevare galline felici Atlante delle razze autoctone

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy