Pseudopo (Ofiosauro) europeo - Pseudopodus apodus Pallas 1775
Atlante della Fauna selvatica italiana - Rettili

Classificazione sistematica e distribuzione

Classe: Rettili
Ordine:  Squamati
Sottordini: Sauri
Famiglia:  Anguidi
Genere: Pseudopodus
Specie: P. apodus

Pseudopus apodus è un sauro che nella sua storia evolutiva ha perduto le zampe. Delle zampe posteriori, in realtà sono presenti due residui vestigiali situati vicino alla cloaca. Si muove strisciando come un serpente, ma, come le lucertole, mantiene la capacita di perdere la coda per liberarsi se viene catturato (autotomia). Staccandosi, la coda si rompe in molti pezzetti e per questo viene denominato anche “serpente di vetro”. Gli occhi sono protetti da palpebre.
È diffuso nella Penisola Balcanica e sembra sia stato osservato in Italia nella zona di confine con la Slovenia. Vive in aree soleggiate ed incolte, dove siano presenti cespugli e siepi in cui potersi nascondere.

Caratteri distintivi

È il sauro più grande d’Europa, raggiunge il metro di lunghezza e talvolta anche 130 cm. Il colore può assumere tutte le tonalità del marrone, anche con sfumature ramate. Negli stadi giovanili la livrea appare di colore beige con striature marrone rossiccio per favorire il mimetismo.

Biologia

Pseudopus apodus si nutre di molluschi, insetti, piccoli rettili e piccoli mammiferi, uova e nidiacei.
In natura questi animali possono vivere fino a 20 anni circa, mentre in cattività, dove l’ambiente è protetto dai pericoli, raggiungono addirittura i 50 anni.

Pseudopodo europeo Pseudopo europeo - Pseudopodus apodus (foto Matt Wilson www.euroherp.com)

Pseudopodo Europeo Pseudopo europeo - Pseudopodus apodus (foto www.herpetofauna.at)

a cura di Ivana Stella

Rettili
Versione italiana English version Versión española
Gli ovini da latte Allevare galline felici Atlante delle razze autoctone

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy