Colubro Leopardino - Zamenis situla Linnaeus 1758
Atlante della Fauna selvatica italiana - Rettili

Classificazione sistematica e distribuzione

Classe: Rettili
Ordine:  Squamati
Sottordini: Serpenti
Famiglia:  Colubridi
Genere: Zamenis
Specie: Z. situla

Il colubro leopardino (Zamenis situla) è diffuso nell’Italia meridionale. Non è velenoso, né mordace. La sua unica difesa è la fuga. Vive in zone incolte soleggiate e muretti a secco.

Caratteri distintivi

Può raggiungere la lunghezza di un metro e talvolta superarla. È caratterizzato da una vivace livrea che lo fa notare nella vegetazione. Il colore di base è il beige, con macchie rosso intenso o marrone dai contorni più scuri lungo tutto il corpo. La regione ventrale è di colore più chiaro.

Biologia

Si ciba di piccoli rettili e mammiferi.
Le uova (di solito 5-6) vengono deposte in giugno. Dopo 2 mesi nascono dei piccoli già autonomi che non necessitano di cure parentali.

Colubro Leopardino Colubro Leopardino - Zamenis situla (foto www.terrariummorbidum.se)

Colubro Leopardino Colubro Leopardino - Zamenis situla (foto Marek Velechovský)

a cura di Ivana Stella

Rettili
Versione italiana English version Versión española
Allevare in fattoria naturalmente Allevamento della capra Dalla ghianda al cotechino

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy