Martora - Martes martes
Atlante della Fauna selvatica italiana - Mammiferi

Classificazione sistematica e distribuzione

Classe: Mammiferi
Ordine: Carnivori
Famiglia: Mustelidi
Genere: Martes
Specie: Martes

Specie diffusa in tutta l’Europa occidentale con esclusione della penisola Iberica. In Italia è presente nelle zone montane, isole comprese, dove è ormai abbastanza rara e localizzata in piccole zone.

 

Martora Martora (foto www.charliephillipsimages.co.uk)

Caratteri distintivi

Lunghezza testa-corpo 43-50 cm; coda 22-25cm; altezza alla spalla 15 cm; peso 1-1,8 kg. Il colore dominante è il bruno acceso, mentre la gola e la parte anteriore del petto appaiono giallastri. La forma del corpo slanciata, arti relativamente corti e muso appuntito sono caratteristiche tipiche dei mustelidi.

Biologia

L’habitat naturale della Martora è rappresentato da foreste di alto fusto sia di conifere sia di specie miste; evita in genere qualsiasi insediamento umano. Ha abitudine notturne e di norma inizia la caccia al tramonto muovendosi sia a terra che sugli alberi. Il covo diurno è rappresentato da tronchi cavi, nidi o tane di altri animali. Il periodo riproduttivo cade in giugno-agosto. La gravidanza dura circa 9 mesi e dopo tale periodo vengono alla luce da 3 a 5 cuccioli che risultano ciechi fino all’età di circa un mese. L’allattamento dura circa 6-8 settimane e l’indipendenza viene raggiunta a 3 mesi; la vita media è intorno 10-12 anni. Il territorio di caccia della Martora, dove al suo interno non vengono ammessi altri maschi ad eccezione del periodo degli amori quando i maschi per attirare le femmine si rincorrono sugli alberi mordendosi e graffiandosi. Caccia in modo fulmineo accostando la preda e senza lasciargli la ben minima possibilità di fuga. Le prede preferite sono roditori della foresta come gli scoiattoli, può arrivare a predare anche cuccioli di capriolo ma è considerata come uno dei mustelidi meno sanguinari dato che integra la sua dieta con molte sostanze vegetali.

Mammiferi
Versione italiana English version Versión española
Allevare in fattoria naturalmente Allevamento della capra Dalla ghianda al cotechino

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy