Pompelmo - Citrus paradisi Macf.
Atlante delle coltivazioni arboree - Alberi da frutto

Generalità

Secondo alcuni autori, il Pompelmo è un ibrido naturale tra Citrus maxima (il pomelo) e Citrus sinensis (l'arancio dolce); secondo altri è una mutazione del pomelo.
E' originario delle Barbados (uno dei pochi agrumi non proveniente dall'Asia).
In Florida cominciò ad essere coltivato a metà '800 e da qui si diffuse in Argentina, Sudafrica e Israele.
In Italia è stato introdotto intorno alla fine degli anni '60-primi anni '70.
E' una pianta molto vigorosa, alta fino a 12 metri, con forma tondeggiante e fogliame denso.
Le foglie sono ovate e di colore verde scuro, con picciolo alato e una spina flessibile all'ascella.
I fiori sono grandi, riuniti in genere in infiorescenze ascellari (da cui deriva il nome inglese di "grapefruit", frutti riuniti in grappoli).
La polpa è succosa, amarognola-acidula, normalmente gialla, o rosa-rosso in alcune varietà. I semi sono bianchi e poliembrionici.
I frutti sono destinati al consumo fresco o all'industria per la produzione di succhi.

Frutto di Pompelmo a polpa chiara Frutto di Pompelmo a polpa chiara (foto www.agraria.org)

Frutto di Pompelmo a polpa pigmentata Frutto di Pompelmo a polpa pigmentata (foto www.agraria.org)

Varietà

La classificazione commerciale è fatta in base a:
- epoca di maturazione: precoci, di mezza stagione e tardivi;
- colore della polpa: a polpa chiara e pigmentata;
- presenza di semi: con semi (più idonee per l'industria) o apireni (più adatte al consumo fresco).
Tra le cultivar apirene ricordiamo la Marsh (a polpa chiara), la Redblush, la Star Ruby e la Pink Marsh, tutte a polpa pigmentata.

Tecniche di coltivazione

Vedere Tecniche di coltivazione degli agrumi (clicca qui)

Frutti maggiori
Agrumi
Frutti minori
Piccoli frutti
Frutti tropicali
Versione italiana English version Versiķn espaņola
La coltivazione della vite Guida al biologico Coltivare ed allevare per l'autosufficienza della famiglia

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy