Ananasso - Ananas comosus - Ananas sativus L.
Atlante delle coltivazioni arboree - Alberi da frutto

Generalità

L'Ananasso (Ananas comosus - Ananas sativus L.) e' una pianta cespugliosa perenne appartenente alla Famiglia delle Bromeliaceae. E' originaria dell'America centrale. Viene coltivata, per scopi alimentari, ornamentali e per la produzione di alcuni tipi di fibre, in tutte le regioni tropicali (principalmente Costa d'Avorio, Costa Rica, Kenia) da dove vengono esportati i frutti.
Una volta la coltura in serra dell'ananas era assai praticata in Europa, soprattutto in Inghilterra, in Francia, nel Belgio: si producevano cosi' magnifici frutti per il consumo locale, ma di costo elevatissimo.
Ha foglie spinose a rosetta, e fiori bratteati riuniti in una spiga che termina con un ciuffo di foglie e in un germoglio centrale. Il frutto (detto ananas) e' simile a una grossa pigna, formato dall'ingrossamento del rachide della spiga e dalla sua fusione con i frutti freschi carnosi dei quali restano esternamente le brattee.
All'interno la polpa è giallo-chiara con un cuore fibroso.

Frutti di Ananas comosus o Ananas sativus Frutti di Ananas comosus o Ananas sativus (foto www.agraria.org)

Varietà e portinnesti

Come per ogni pianta coltivata da secoli ed in paesi diversi il numero delle varieta' e' vastissimo: differiscono per le foglie spinose o no, per la grandezza e la forma del frutto, per il sapore piu' o meno dolce, piu' o meno acido. Le varieta' piu' apprezzate sono: Abaca', Black e Red Jamaica, Cayenne con o senza spine, Green e Red Ripley, Porto Rico, Red Spanish.

Fiore di Ananas comosus o Ananas sativus Fiore di Ananas comosus o Ananas sativus (foto www.agraria.org)

Tecnica colturale

In alcuni paesi l'ananas si coltiva al livello del mare, in altri fino a considerevoli altezze. Non necessita di terreni profondi (ma devono essere ben drenati) in quanto le radici sono superficiali. Abbisogna di clima costantemente caldo e soffre gli abbassamenti di temperatura. La pianta si moltiplica per mezzo dei rigetti che si producono alla base o dei germogli della corona del frutto.

Produzioni

L'ananas si consuma fresco, specialmente con l'aggiunta di liquori, oppure sciroppato (e' in assoluto il frutto in scatola piu' consumato in Europa). Viene utilizzato anche per la preparazione di succhi, confetture e canditi.
Le foglie degli ananas selvatici, e anche di quelli coltivati, sono usate per la produzione di fibra, la quale, secondo la qualita', si impiega per la fabbricazione di cordami e tessuti.

Avversità

 

Frutti maggiori
Agrumi
Frutti minori
Piccoli frutti
Frutti tropicali
Versione italiana English version Versión española
Guida pratica alla Permacultura Manuale di Lombricoltura Le Insalate

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy