Pomelo o Pummelo - Citrus maxima (Citrus grandis) (L.) Osbeck
Atlante delle coltivazioni arboree - Alberi da frutto

Pummelo (o Pomelo) - Citrus grandis (L.) Osbeck o Citrus maxima

Sembra sia originario della Cina meridionale e costituisce l'agrume del quale esiste la piu' antica citazione (2200 a.C.). Comparso in Europa quasi mille anni fa, e' presente nelle aree agrumicole, nei giardini botanici e negli istituti sperimentali. E' coltivato nella Cina meridionale e nel Sud-Est asiatico.
Forma alberi a portamento ampio e arrotondato, alti fino a 6 m. I rametti sono dapprima pubescenti e poi spinosi. Ha foglie grandi, ovato-ellettiche, con apice appuntito, verde scuro sopra e pubescenti sotto. I fiori sono bianchi, grandi, solitari o in piccoli gruppi.
Caratteristica del Pummelo e' quella di presentare, fra tutti gli agrumi, i frutti piu' grandi (da cui il nome scientifico), globosi o piriformi.
La buccia è spessa e la polpa acidula, gustosa e con molti semi. Per il consumo, gli spicchi vanno sbucciati uno a uno. In Liguria è chiamato "sciaddocco" (dall'inglese shaddock).
Viene coltivato anche in Italia (Sicilia).
Può essere consumato fresco (più dolce del limone) o impiegato per produrre succhi e per condire insalate di frutta o di legumi, oppure candito.
L’industria ricava olii essenziali dalla buccia.

Pummelo - Citrus grandis Pomelo o Pummelo - Citrus grandis (foto www.echonet.org)

Pomelo Pomelo con un'arancia (foto www.agraria.org)

Pomelo Pomelo con 'arancia (foto www.agraria.org)

Pomelo Albero di Citrus maxima (Orto Botanico di Roma - www.agraria.org)

Tecniche di coltivazione

Vedere Tecniche di coltivazione degli agrumi (clicca qui)

Frutti maggiori
Agrumi
Frutti minori
Piccoli frutti
Frutti tropicali
Versione italiana English version Versión española
Guida pratica alla Permacultura Manuale di Lombricoltura Le Insalate

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy