Bovaro di Roulers
Atlante delle razze di Cani

Origine, classificazione e cenni storici

Origine: Belgio.
Classificazione F.C.I.: RAZZA NON RICONOSCIUTA

Il Bovaro di Roulers è chiamato anche “Bovaro tipo Moerman”. Molti autori considerano questa razza ormai estinta. La problematica principale di questa razza è proprio che non è mai stata riconosciuta dalla F.C.I., pertanto non è mai avvenuta una selezione sistematica per contribuire al suo mantenimento ed al suo sviluppo. La sua origine è la medesima del “Bovaro delle Fiandre”. Venne fatta una riunione del “Bouvier Club di Courtrai”, nel 1912, nella quale si stabilì che questo Bovaro corrispondeva ad un cane dalla morfologia simile a quella di un Mastinoide.

Aspetto generale

Pur trattandosi di un Bovaro, il suo aspetto estetico è quello di un molosso di taglia media. È massiccio, dal collo corto. Ha uno sguardo nobile ed intelligente. La sua testa è proporzionata al corpo, massiccia e non molto lunga. Il suo cranio è piatto, non troppo largo tra le orecchie. Stop molto poco pronunciato. Muso largo, tartufo di colore nero. Le sue labbra sono stirate. Le sue mandibole sono forti e potenti. Occhi di grandezza regolare di colore nocciola e nero. Sguardo diffidente con gli estranei. Orecchie larghe alla base. Corpo corto, inscritto in un quadrato. Reni rettilinei, non troppo lunghi. Petto largo, profondo e molto sviluppato. Costole rotonde. Arti anteriori forti e di buona costruzione ossea. Coda generalmente appuntita. Mantello di colore nero che può anche avere macchie grigie o di color azzurro scuro. Pelo abbastanza duro, secco arruffato, molto resistente. Abbondanza di pelo nelle arcate sopraccigliari; barba e baffi. Taglia: da 60 a 70 cm per i maschi; proporzionalmente minori le femmine.

Carattere

Molto affettuoso ed intelligente. Il suo temperamento o fa dipendere da un solo padrone al qual sarà devoto a vita. Non si tira mai indietro davanti all’aggressore, molto coraggioso, analizza sempre le situazioni. Non esita ad attaccare un suo nemico. Non dimostra mai paura di fronte a situazioni in cui l’equilibrio psichico è di essenziale importanza. Carattere classico di un Bovaro. Molto simile caratterialmente parlando, al suo parente prossimo, il “Bovaro delle Fiandre”.

 

Bovaro di Roulers
Bovaro di Roulers (foto www.belgiandogs.org)

Standard

E' stato emesso, ma non è riconosciuto dalla Federazione Internazionale Cinologica. Attualmente la razza non è riconosciuta e per molti è ritenuta ormai scomparsa.

a cura di Vinattieri Federico - www.difossombrone.it

Razze italiane
Razze estere da A a B
Versione italiana English version Versión española
Il coniglio nano Il manuale del Gatto Enciclopedia internazionale dei Cani
Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy