American Bulldog
Atlante delle razze di Cani

Origine, classificazione e cenni storici

Origine: USA.
Classificazione F.C.I.: RAZZA NON RICONOSCIUTA

L'American Bulldog discende dagli antichi molossi usati anche dagli antichi Romani nei combattimenti. Si è forgiato dai molossoidi che fin al ‘700 erano chiamati indistintamente “Bulldog”. Originariamente, in Gran Bretagna, i Bulldogs erano utilizzati per fare la guardia ad il bestiame e per custodire la proprietà privata. La razza antica venne impiegata anche in duri combattimenti contro tori e tra cani di razze diverse, finché non furono proibiti. Dal 1835 il tipo originale di B. sparì e venne sostituito da un cane meno atletico, ora conosciuto come “Bulldog Inglese”. Tuttavia l’originale Bulldog è stato conservato dagli immigranti che portarono i loro cani con loro nel continente americano. Dopo la seconda guerra mondiale vi erano rimasti pochi esemplari, ma la razza fu riconsiderata grazie al lavoro svolto da alcuni grandi allevatori. Attualmente la razza è riconosciuta dalle seguenti associazioni: ABA, ARF, UKC, NKC, NABA, ARBA, JDJB, ABCC, AABC, NKC, CKC, OREBA, APRI.

Aspetto generale

Cane di media taglia. E’ un cane che da’ l’impressione di grande potenza e dinamicità. Grande forza. Razza dalla costruzione solida, molto muscoloso, ma allo stesso tempo molto agile e scattante. Abbastanza elegante nel portamento e molto attento a tutto ciò che lo circonda. La sua espressione è decisa e seria. Razza ben piazzata e robusta. Molto più agile e molto più dinamico del suo “parente” inglese. Possiede una testa quadrata con discrete guance ed un solco tra gli occhi. Ha una muscolatura molto ben modellata.

Carattere

Non deve mai dimostrarsi eccessivamente timido o aggressivo verso l’uomo. In America è conosciuto per i molteplici atti di eroismo verso il padrone. È una razza che possiede un’ottima intelligenza, di conseguenza sa essere molto ubbidiente ed è una razza abbastanza ben addestrabile. Se ben abituato non dà nessun tipo di problema a vivere in appartamento ed a continuo contatto con la famiglia. Possiede un forte istinto protettivo. È una razza che esige un moderato moto quotidiano.

American Bulldog American Bulldog (foto Brett Staniforth)

American Bulldog American Bulldog (foto www.bulldogbreeds.com)

American Bulldog American Bulldog (foto www.bulldogbreeds.com)

Standard

Lo Standard dell’American Bulldog non è riconosciuto dalla Federazione Cinotecnica Internazionale (F.C.I.). la razza è riconosciuta dall’U.K.C.

a cura di Vinattieri Federico - www.difossombrone.it

Razze italiane
Razze estere da A a B
Versione italiana English version Versión española
Pesci d'acquario Cani e bambini Enciclopedia dei Gatti
Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy