Bluetick Coonhound
Atlante delle razze di Cani

Origine, classificazione e cenni storici

Origine: Gran Bretagna.
Classificazione F.C.I.: RAZZA NON RICONOSCIUTA

Ufficialmente riconosciuta dalla UKC nel 1986; probabilmente il Bluetick Coonhound è il principale discendente del “Bracco inglese” con delle introduzioni di linee di sangue di varietà di “Bracco francese” che venivano usati in grandi battute di caccia. Il presidente Gorge Washington ricevette cinque cani simili dal Generale Lafayette. Per grande richiesta degli appassionati di questa razza, l’associazione UKC decise di riconoscere la razza. È una razza intenzionalmente creata per la caccia al procione, ottenuta dall’incrocio con varie razze. Attualmente la razza è riconosciuta dalle seguenti associazioni: UKC, NKC, CKC, ANKC, APRI.

Aspetto generale

I maschi hanno un’altezza di circa 56-68 cm e le femmine di circa 50-63 cm. I maschi pesano circa 25-36 kg e le femmine circa 20-29 kg. La testa è lunga, con orecchie ricadenti e coda orizzontale. Il pelo è abbastanza lungo, soffice, liscio e luminoso. Il mantello è chiaro di base e presenta una miriade di puntini blu, insieme a macchie sul corpo e sulla testa.

Carattere

E' una razza particolarmente dotata per la caccia, soprattutto per quella al procione, al canguro e alla volpe. Se ben addestrato può ottenere ottimi risultati nella difesa delle proprietà e delle persone. È una razza dolce, intelligente e tenera. Ama molto aiutare l’uomo nella caccia. È particolarmente affettuoso anche con i bambini.

Bluetick Coonhound
Bluetick Coonhound (foto Mark Riordan)

Bluetick Coonhound Bluetick Coonhound (foto www.bluetick1kennels.com)

Bluetick Coonhound Bluetick Coonhound (foto www.letocar.com)

Standard

Lo Standard del Bluetick Coonhound non è riconosciuto dalla Federazione Cinotecnica Internazionale (F.C.I.). La razza è riconosciuta dall’United Kennel Club.

a cura di Vinattieri Federico - www.difossombrone.it

Razze italiane
Razze estere da A a B
Versione italiana English version Versión española
Pesci d'acquario Cani e bambini Enciclopedia dei Gatti
Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy