Provola di Floresta
Atlante dei prodotti tipici - Formaggi tipici italiani

Origini e area di produzione

Floresta (in provincia di Messina), oltre ad essere il più alto comune della Sicilia (1275 m.s.l.m.), è anche la zona di origine di questa famosa ed eccellente provola. La tecnica produttiva della Provola originaria di Floresta (o meglio dell'antico paese Casale di Floresta) si è diffusa in quasi tutti i paesi del Monti Nebrodi per cui ha assunto la denominazione di "Provola dei Nebrodi", prodotto storico siciliano come tale riconosciuto con il Decreto 28/12/1998 dell'Assessore all'Agricoltura della Regione Sicilia. Con la stessa denominazione è stata inserita nell'Elenco nazionale dei prodotti agroalimentari tradizionali dal Ministero delle Politiche Agricole. E' Presidio Slow Food con lo stesso nome.

Provola di Floresta Provola di Floresta

Poina enfumegada - Caratteristiche e fasi di produzione

Il latte vaccino, ottenuto da bestiame allevato al pascolo, appena munto viene cagliato (di capretto o agnello non svezzato), quindi mescolato aiutandosi con uno speciale bastone. Tolta la pasta e messa in un canestro di giunco, la si lascia riposare per poi cuocerla nel siero caldo: raffreddata che sia, si livella su un tavolo, quindi si pone un grosso peso per 3-4 ore. La "scacciata" così ottenuta viene quindi tagliata a strisce ed appesa su di asse ad asciugare. Asciutta, si taglia ancora a fette, quindi si rimescola nel siero caldo: la pasta è modellata a mano nella classica forma a pera e lasciata in salamoia per il tempo necessario. Appesa, è pronta già dopo una settimana. Qualcuno inserisce nell'anima della provola un limone verdello intero, che conferisce al formaggio un delicato profumo di agrume.

Gastronomia e vini consigliati

I vini consigliati per l'abbinamento sono Faro e Etna Rosato.

Provola di Floresta con limone
La provola di Floresta, prodotto tipico per eccellenza del piccolo comune dei Nebrodi, presenta una variate “con limone”. Durante il processo di lavorazione della provola viene incorporato all’interno del prodotto un limone verdello intero, scottato nel siero per sterilizzarne la superficie. Dopo sei mesi di stagionatura, pronta per essere consumata, la provola ha acquisito il sapore e l’aroma del limone, ormai maturato al suo interno.

Provola di floresta con limoneProvola di Floresta con limone (foto www.florestagiovane.it) - Stemma del Comune di Floresta (Messina)


Prodotti tipici trentini
Versione italiana English version Versiˇn espa˝ola
La coltivazione della vite Guida al biologico Coltivare ed allevare per l'autosufficienza della famiglia
Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy