Moretta Aythya fuligula
Atlante delle Anatre

Diffusione e habitat

Specie migratrice molto diffusa in Europa. Generalmente si riproduce a nord del 48° parallelo. Si trova in zone aperte con ampi laghetti, pozze o altre fonti di acqua non troppo profonda. Non disdegna anche le spiagge riparate. Elegante anatra tuffatrice, si adatta bene alla vita in cattività.

Caratteristiche morfologiche

Nel maschio, il capo, il collo, il petto e la parte superiore del corpo sono di colore neo. La testa ha un grazioso ciuffo occipitale. Le ali nere hanno una sottile banda bianca. Ventre e fianchi sono bianchi. Becco azzurrognolo con punta nera. Occhio giallo. Zampe grigio giallognole.
Taglia circa 43 cm.
La femmina ha un mantello bruno uniforme con leggera barratura grigia sui fianchi. Segno bianco alla base del becco grigio azzurrognolo. Poco evidente il ciuffo occipitale.
Gli esemplari giovani sono simili alla femmina, dalla quale differiscono per il colore più scuro di schiena e addome e per la mancanza del segno bianco sul becco.

Alimentazione e comportamento

La dieta è basata su piccoli insetti, molluschi, lumache, germogli, bacche e sementi. In cattività la dieta deve essere varia. Di carattere socievole e gregario, forma gruppi numerosi che si spostano per la ricerca del cibo. Nidifica, da sola o in colonia, vicino a bacini d'acqua. Depone da 7 a 12 uova che cova per 25 giorni. Ottima tuffatrice, riesce ad immergersi alla ricerca del cibo fino a nove metri di profondità.

Maschio di Moretta (Aythya fuligula) Maschio di Moretta Aythya fuligula (foto www.scientific-web.com)

Femmina di Moretta (Aythya fuligula) Femmina di Moretta Aythya fuligula (foto www.idre.hu)

Selvatiche Ornamentali
Anatre Domestiche
Versione italiana English version Versión española
Gli ovini da latte Allevare galline felici Atlante delle razze autoctone

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy