Rana Appenninica - Rana italica Dubois 1985
Atlante della Fauna selvatica italiana - Anfibi

Classificazione sistematica e distribuzione

Classe: Anfibi
Ordine:  Anuri
Famiglia:  Ranidi
Genere: Rana
Specie: R. italica

E' una specie endemica dell'Italia, dove si trova nella zona appenninica dalla Liguria centrale alla Calabria, da 100 a oltre 1500 m con prevalenza nelle fasce collinari da 400 a 600 m di quota. E' frequente per lo più in ambienti umidi e presenta una elevata specializzazione per i torrenti di aree boscose, prediligendo i boschi di latifoglie, mentre si osserva raramente in ambienti di grotta.

Caratteri distintivi

E' lunga circa 6-7 centimetri. Presenta colorazione dorsale molto variabile - dal bruno al giallastro, al grigio, al rossastro, spesso con macchie scure e chiare - e parti ventrali bianco giallastre o rosate. La gola è scura con una banda mediana più chiara e stretta; striscia chiara presente anche da sotto l’occhio all’angolo della bocca; macchia temporale scura non sempre ben evidente.
Presenta un corpo tozzo con portamento appiattito, muso ottusamente appuntito o arrotondato.

Biologia

Il periodo riproduttivo ha luogo da febbraio a maggio; ogni femmina depone le uova di piccole dimensioni (da 200 a 1350), raccolte in 1-3 masse rotondeggianti ancorate sotto i sassi ai bordi di pozze, dalle quali dopo 20-50 giorni sgusciano le larve. La larva è simile a quella di Rana temporaria, ha colore grigio a fitta punteggiatura nera e lunghezza circa 50 mm, con apice della coda ottusamente appuntito e cresta caudale chiara screziata di nero; metamorfosa in 2 - 5 mesi. (DORIA G., SALVIDIO S., 1994 - Atlante degli anfibi e dei rettili della Liguria – Regione Liguria).

Rana Appenninica Rana Appenninica (foto www.museonaturalemaremma.it)

Rana Appenninica Rana Appenninica (foto www.riservetarsiacrati.it)

Anfibi
Versione italiana English version Versión española
Allevare in fattoria naturalmente Allevamento della capra Dalla ghianda al cotechino

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy