Salamandrina Settentrionale - Salamandrina perspicillata Savi, 1821
Atlante della Fauna selvatica italiana - Anfibi

Classificazione sistematica e distribuzione

Classe: Anfibi
Ordine:  Urodeli
Famiglia:  Salamandridi
Genere: Salamandrina
Specie: S. perspicillata

Specie endemica dell'Italia peninsulare, più diffusa sul versante tirrenico rispetto a quello adriatico. Si trova lungo l'appennino e le zone collinari vicine, dalla Liguria orientale (Cogoleto, Arenzano e Genova) fino all'altezza del Fiume Volturno in Campania. Vive dal livello del mare fino a circa 1.500 metri di quota, anche se risulta più frequente tra i 200 ed i 900 metri.

Caratteri distintivi

7-11 cm di lunghezza compresa la coda, con dimorfismo sessuale poco accentuato. La struttura appare esile, con testa allungata, occhi sporgenti e coda molto lunga. Il dorso è scuro, bruno- nerastro, mentre il ventre appare chiaro e macchiettato, con la gola nera e, negli adulti, le parti inferiori delle zampe e della coda rosso brillante. Elementi distintivi caratteristici sono la presenza sulla testa scura di una macchia chiara a V posizionata tra gli occhi, e la presenza di quattro dita nella zampa posteriore anziché cinque.

Biologia

L'adulto si nutre di invertebrati, principalmente aracnidi, anellidi (lombrichi), molluschi (limacce) e insetti che cattura mediante la lingua appiccicosa.
La larva si nutre di piccoli vermi e insetti acquatici che cattura con movimenti repentini del capo.
specie tipicamente terrestre, frequenta ambienti umidi e freschi, prediligendo foreste di latifoglie e formazioni boschive miste (abieti-faggeto), nonché querceti termofili misti a dominanza di Roverella e orno-ostrieti, e in minor misura le aree aperte. L’unico momento dell’anno in cui si trova in acqua è durante il periodo della deposizione delle uova, che avviene all’interno di corsi d’acqua, fossi, pozze, sorgenti, abbeveratoi, lavatoi. La femmina rimane fedele ai siti di riproduzione. Particolarità della specie è l’atteggiamento che assume nelle situazioni di pericolo: tende a fingersi morta mettendosi a pancia all’aria e inarcando il corpo per mostrare i colori vivaci del ventre e della coda. Inoltre, per scoraggiare ulteriormente i predatori secerne una sostanza maleodorante e irritante.

Ventre di Salamandrina Settentrionale (foto www.hylawerkgroep.be)

Salamandrina Settentrionale (foto Fabio Pupin www.herpfolio.net)

Anfibi
Versione italiana English version Versión española
Gli ovini da latte Allevare galline felici Atlante delle razze autoctone

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy