Rospo Smeraldino siciliano - Bufo siculus Stöck et al. 2008
Atlante della Fauna selvatica italiana - Anfibi

Classificazione sistematica e distribuzione

Classe: Anfibi
Ordine:  Anuri
Famiglia:  Bufonidi
Genere: Bufo
Specie: B. siculus
Sinonimi: Pseudepidalea viridis, Pseudepidalea sicula

Il rospo smeraldino siciliano, in precedenza attribuito alla specie Bufo viridis, è oggi riconosciuto come specie a sè stante (Bufo siculus). E' una specie endemica della Sicilia. Recenti studi hanno dimostrato che il rospo smeraldino siciliano si differenzia da quelli peninsulari (Bufo viridis) ed è invece strettamente imparentato con la specie nordafricana Bufo boulengeri.

Caratteri distintivi

Presenta un modesto dimorfismo sessuale: le femmine possono raggiungere i 10 cm di lunghezza e un peso di 110 g, mentre i maschi non superano gli 8,5 cm e i 70 gr.
La livrea presenta colorazione variabile dal bianco grigiastro al marrone, con delle caratteristiche chiazze irregolari verde smeraldo.

Biologia

Più piccolo del Rospo comune (Bufo bufo), il Rospo smeraldino siciliano ha abitudini prevalentemente terrestri e crepuscolari-notturne; frequenta sia ambienti naturali che antropizzati, come orti, parchi e giardini, dove ricerca insetti e molluschi di cui si nutre. È una specie terrestre, che utilizza gli ambienti acquatici solo per la riproduzione. Nei periodi post-riproduttivi i maschi tendono ad occupare le aree più vicine al sito riproduttivo mentre le femmine occupano aree più periferiche.

Rospo Smeraldino Siciliano Rospo Smeraldino Siciliano (foto Mario Lo Valvo)

Rospo Smeraldino Siciliano Rospo Smeraldino Siciliano (foto Mario Lo Valvo)

Anfibi
Versione italiana English version Versión española
Gli ovini da latte Allevare galline felici Atlante delle razze autoctone

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy