Rana di Lessona - Pelophylax lessonae Camerano 1882
Atlante della Fauna selvatica italiana - Anfibi

Classificazione sistematica e distribuzione

Classe: Anfibi
Ordine:  Anuri
Famiglia:  Ranidi
Genere: Pelophylax
Specie: P. lessonae
Sinonimo: Rana lessonae

La Rana di Lessona, o Rana dei fossi, è diffusa in Europa, sino agli Urali. È assente nella penisola iberica (con l'eccezione di alcune località di Galizia e Catalogna dove è stata introdotta) e in Scandinavia. In Italia la sua presenza è limitata al Settentrione.

Caratteri distintivi

Queste rane sono solitamente di color verde, ma sono frequenti individui dal dorso bruno o giallastro. Una sottile striscia dorsale verde è più o meno evidente, mentre le parti inferiori delle cosce sono marmorizzate di giallo o di nero.

Biologia

Il periodo riproduttivo va dalla primavera all'inizio dell'estate e durante esso i maschi fanno udire i loro cori rumorosi e caratteristici.Ciascuna femmina depone in genere 800-2000, per lo più suddivise in più masse contenti ognuna alcune centinaia di unità. Lo sviluppo larvale dura di regola 2-4 mesi. Frequenta ambienti acquatici della più diversa natura, sia in zone aperte sia boscate, anche parzialmente degradati.

Rana di Lessona Rana di Lessona - Pelophylax lessonae (foto www.herpetofauna.at)

Rana di Lessona Rana di Lessona - Pelophylax lessonae (foto www.4thestillliving.net)

Anfibi
Versione italiana English version Versión española
Allevare in fattoria naturalmente Allevamento della capra Dalla ghianda al cotechino

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy