Rana Verde Balcanica - Pelophylax kurtmuelleri Gayda 1940
Atlante della Fauna selvatica italiana - Anfibi

Classificazione sistematica e distribuzione

Classe: Anfibi
Ordine:  Anuri
Famiglia:  Ranidi
Genere: Pelophylax
Specie: P. kurtmuelleri

La rana balcanica è una specie originaria della Grecia, Albania e Montenegro (ex-Jugoslavia). La sua introduzione in Italia risale al 1941, anno in cui alcuni esemplari provenienti dall’Albania centrale furono rilasciati nella provincia di Imperia in Liguria (Le specie invasive - Mario Grano Natura Mediterraneo). Oggi si trova anche in Piemonte ed Emilia Romagna.

Caratteri distintivi

Rana verde molto simile a P. ridibundus. Pelle liscia o lievemente rugosa, con pliche dorsolaterali ben evidenti e rilevate. La colorazione della livrea delle zone superiori è generalmente marrone con marcate sfumature verdi e giallastre. Sul dorso e sui fianchi sono presenti numerose grandi macchie scure. La striscia chiara dorsale può essere molto marcata o totalmente assente. Sulle zampe posteriori è presente una striatura scura, spesso frammentata in grosse macchie. Parti inferiori chiare con punteggiature scure. Sacchi vocali da grigio chiaro a grigio scuro. I maschi sono di taglia leggermente inferiore a quella delle femmine.

Biologia

Come le altre specie di rane verdi, è strettamente legata agli ambienti acquatici: vive infatti nelle zone paludose, in canali, stagni, corsi d'acqua a lenta corrente, lagune e laghi, ben soleggiati e con abbondante vegetazione erbacea e riparia. Gli adulti si cibano principalmente d'invertebrati terrestri, tra cui predominano lombrichi, gasteropodi, insetti ed aracnidi, ed acquatici come adulti e larve d'insetti, molluschi e crostacei. Gli esemplari più grandi possono attaccare anche piccoli vertebrati, come altri anfibi, inclusi i conspecifici, rettili e mammiferi. La stagione della riproduzione si svolge solitamente dall'inizio della primavera fino alla fine di giugno. I maschi raggiungono le zone di frega e si stabiliscono in acqua e lungo le sponde, emettendo richiami d'accoppiamento in coro per attirare le femmine. In queste aree si radunano contemporaneamente molti esemplari. L'amplesso è di tipo ascellare e si svolge in acqua. Ogni femmina emette le uova in ammassi gelatinosi, contenenti alcune migliaia uova. Altre informazioni >>>

Rana Verde Balcanica Rana Verde Balcanica - Pelophylax kurtmuelleri (foto Bobby Bok www.euroherp.com)

Rana Verde Balcanica Rana Verde Balcanica - Pelophylax kurtmuelleri (foto Matthieu Berroneau www.euroherp.com)

Anfibi
Versione italiana English version Versión española
Gli ovini da latte Allevare galline felici Atlante delle razze autoctone

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy