Proteo - Proteus anguinus Laurenti, 1768
Atlante della Fauna selvatica italiana - Anfibi

Classificazione sistematica e distribuzione

Classe: Anfibi
Ordine:  Urodeli
Famiglia:  Proteidi
Genere: Proteus
Specie: P. anguinus

Il proteo si trova esclusivamente nelle acque del sistema carsico delle Alpi Dinariche, dal nord est dell'Italia e dal sud della Slovenia attraverso la catena costiera della Croazia fino alle montagne marittime della Bosnia occidentale (e Montenegro).

Caratteri distintivi

Da adulto raggiunge la lunghezza di 25-30 cm. Non presenta evidente dimorfismo sessuale. Ha un corpo molto allungato di colore bianco-rosa (apigmentato). Pelle liscia. Occhi spesso assenti. Grosse branchie piumose rossastre. Zampe anteriori con tre dita, zampe posteriori con due.

Biologia

Questo anfibio si nutre pochissimo e sopravvive grazie alla lentezza del suo metabolismo, e il motivo principale è legato all'habitat in cui vive, che offre ben poche prede di cui cibarsi. Mangia minuscoli crostacei, e a volte le sue stesse larve. Vive nelle grotte e nelle acque di falda, caratterizzate solitamente dalla temperatura molto bassa (9-12°C). Esce raramente dall'acqua; ma, nonostante sia provvisto di branchie, affiora con regolarità sulla superficie delle acque sotterranee in cui vive per respirare l'ossigeno disciolto nell'aria. La femmina partorisce in alcuni casi piccoli protei vivi e ben formati, in altri casi depone circa 70 uova.

Proteo Proteo (foto http://wdfw.wa.gov)

Proteo Proteo (foto http://projeksatudunia.blogspot.it)

Anfibi
Versione italiana English version Versión española
Gli ovini da latte Allevare galline felici Atlante delle razze autoctone

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy