Pelobate fosco italiano - Pelobates fuscus insubricus Cornalia, 1873
Atlante della Fauna selvatica italiana - Anfibi

Classificazione sistematica e distribuzione

Classe: Anfibi
Ordine:  Anuri
Famiglia:  Pelobatidi
Genere: Pelobates
Specie: P. fuscus
Sottospecie: P. f. insubricus

Specie di pianura e collina diffusa in larga parte d'Europa, dall'est di Olanda, Belgio e Francia, attraverso Germania, Danimarca ed Europa centrale, fino alla Siberia (Russia) ed al nord ovest del Kazakhstan. Una popolazione isolata nella Francia centrale a Argenton-sur-Creuse. Nel nord Italia (Pianura Padana) è presente la sottospecie Pelobates fuscus insubricus, geograficamente isolata dalla sottospecie nominale (Altre informazioni >>>).

Caratteri distintivi

Il maschio misura 5 cm, la femmina 6 cm; le pupille sono grandi e ellittiche nella direzione verticale. Possiede un tubercolo metatarsale grande (anche 7 mm) di colore brunastro-giallastro. La colorazione del dorso è bruna a macchie frastagliate. Il ventre di colorazione più chiara, biancastro.

Biologia

E' una specie insettivora. Conduce una vita “fossoria” in habitat prativo-boscati per gran parte dell’anno. Con i suoi speroni cornei riesce infatti a interrarsi a diverse decine di centimetri di profondità, da cui esce solo in notti piovose.
Soltanto durante le copiose piogge primaverili che esso si reca verso i siti riproduttivi (piccoli laghetti, stagni e risaie). Qui si trasferiscono in acqua e maschio e femmina emettono suoni simili a un sordo “clock-clock” per localizzarsi.
Il maschio cinge la femmina in un amplesso. Durante l’accoppiamento il maschio e la femmina continuano nel loro canto, difficile da udire fuori dallo stagno. La femmina presto depone in cordoni ovulari abbastanza corti (circa mezzo metro) e larghi 2-3 cm. All'interno le uova non sono disposte in modo regolare.
I girini dapprima piccolissimi raggiungono nel periodo di giugno grandi dimensioni (anche più di 10 cm). I girini hanno l'orifizio cloacale che si apre sul lato inferiore della pinna caudale, mentre quello delle rane verdi si apre sul lato destro della stessa lama caudale (www.anfibi.org).

Pelobate fosco Pelobate fosco (foto Matteo Di Nicola www.anfibi.org)

Pelobate fosco Pelobate fosco (foto Simone Rolle www.wildcolors.it)

Anfibi
Versione italiana English version Versión española
Gli ovini da latte Allevare galline felici Atlante delle razze autoctone

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy