Raganella Italiana - Hyla intermedia Boulenger 1882
Atlante della Fauna selvatica italiana - Anfibi

Classificazione sistematica e distribuzione

Classe: Anfibi
Ordine:  Anuri
Famiglia:  Ilidi
Genere: Hyla
Specie: H. intermedia

L'areale di questa specie è prevalentemente ristretto all'Italia (compresa la Sicilia ed esclusa la Sardegna). Piccole popolazioni sono presenti nella Svizzera del Sud e nella parte occidentale della Slovenia. Vive dal livello del mare fino quasi ai 2.000 metri. In passato veniva classificata come una semplice varietà della Raganella comune.

Caratteri distintivi

La lunghezza è di circa 4-5 cm.
Presenta aspetto simile alla Raganella comune. Il dorso ha una colorazione verde brillante; il ventre è biancastro nettamente demarcato da una linea di colore dal grigio al beige. Dall'occhio si diparte una evidente striscia nera laterale che si prolunga fino all'inserzione dell'arto inferiore. Il maschio presenta un sacco vocale sotto la gola, che gonfiato raggiunge quasi la grandezza del corpo. Le dita sono dotate di cuscinetti adesivi.

Biologia

La riproduzione avviene a fineprimavera in invasi d'acqua (pozze temporanee, laghi, canali, fiumi a corrente lenta). I maschi emettono canti udibili anche a grande distanza per attirare le femmine. L'amplesso è ascellare, la fecondazione esterna. Le femmine depongono alvcune centaia di uova. L'alimentazione degli adulti è principalmente a base di insetti.

Raganella Italiana Raganella Italiana (foto Matteo Di Nicola www.treknature.com)

Raganella Italiana Raganella Italiana (foto M.Bonifacino www.liguriabirding.net)

Raganella Italiana Hyla intermedia (foto Marta Biaggini)

Anfibi
Versione italiana English version Versión española
Gli ovini da latte Allevare galline felici Atlante delle razze autoctone

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy