Rana di Perez - Rana perezi Seoane
Atlante della Fauna selvatica italiana - Anfibi

Classificazione sistematica e distribuzione

Classe: Anfibi
Ordine:  Anuri
Famiglia:  Ranidi
Genere: Rana
Specie: R. perezi
Sinonimo: Pelophylax perezi

Specie diffusa nella Penisola Iberica e nel sud ovest della Francia. La rana verde iberica si incontra dal livello del mare fino a più di 2.380 metri di quota (Sierra Nevada, Spagna).

Caratteri distintivi

Testa con larghezza pari alla lunghezza, di forma triangolare con muso leggermente arrotondato. Gli occhi sono prominenti, molto ravvicinati, e dotati di pupilla orizzontale. Timpano grande e ben visibile. Denti vomerini presenti. Parte posteriore della lingua, libera e biforcuta. I maschi sono più piccoli delle femmine e si riconoscono per la presenza dei sacchi vocali esterni e per i tubercoli nuziali scuri sul primo dito delle zampe anteriori.

Biologia

La rana verde iberica abita una larga varietà di ambienti, come foreste miste o decidue, macchia mediterranea, praterie e zone semidesertiche, dal livello del mare fino a quote superiori a 2.000 metri.
Gli adulti sono predatori opportunisti, si cibano principalmente d'invertebrati acquatici e terrestri, tra cui predominano insetti e loro larve, anellidi, gasteropodi, e molluschi. Gli esemplari più grandi attaccano anche altri anfibi e piccoli mammiferi.
La stagione della riproduzione generalmente va dalla fine di marzo alla fine di giugno. I girini misurano fino a 11 cm, ma generalmente la media è compresa tra 6 e 7 centimetri. La testa è grande e rotondeggiante.

Rana di Perez Rana di Perez - Rana perezi (foto www.iberia-natur.com)

Rana di Perez Rana di Perez - Rana perezi (foto http://koalazf.wordpress.com)

Anfibi
Versione italiana English version Versión española
Gli ovini da latte Allevare galline felici Atlante delle razze autoctone

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy