Famiglia Estrildidi
Atlante degli Uccelli da gabbia - Esotici

Classificazione sistematica e distribuzione

Classe: Uccelli
Ordine: Passeriformi
Famiglia: Estrildidi

Vivono nella fascia tropicale dell'Africa e dell'Australasia, Cina ed India. Si tratta di uccelli amanti dei climi caldi, con la maggior parte delle specie che vive in aree asciutte e semidesertiche o nella foresta pluviale.
Vengono raggruppati in due sottofamiglie:

- Estrildinae, a diffusione prevalentemente afrotropicale (con l'eccezione del genere Amandava, diffuso anche in Asia):
Genere Amadina
Genere Amandava
Genere Clytospiza
Genere Coccopygia
Genere Cryptospiza
Genere Estrilda
Genere Euschistospiza
Genere Hypargos
Genere Lagonosticta
Genere Mandingoa
Genere Nesocharis
Genere Nigrita
Genere Ortygospiza
Genere Paludipasser
Genere Parmoptyla
Genere Pyrenestes
Genere Pytilia
Genere Spermophaga
Genere Uraegynthus

- Lonchurinae, comprendente numerosi generi diffusi nel sud-est asiatico ed in Oceania:
Genere Emblema
Genere Erythrura
Genere Euodice
Genere Heteromunia
Genere Lemuresthes
Genere Lonchura
Genere Neochmia
Genere Odontospiza
Genere Oreostruthus
Genere Poephila
Genere Stagonopleura
Genere Taeniopygia

Diamante Mandarino Diamante Mandarino (foto Tommaso Airoldi)

Caratteristiche morfologiche

Sono uccelli dall'aspetto robusto ma dalle dimensioni contenute, che variano dagli 8,5 cm ai 17 cm di lunghezza. Il becco è robusto e corto ma appuntito, tipico di uccelli prevalentemente granivori. La colorazione vede generalmente dominare i toni del grigio o del bruno, con l'aggiunta di pigmentazioni anche vivaci che spesso sono prerogativa del solo maschio.

Bengalino moscato Maschio di Bengalino moscato in livrea nuziale - Amandava amandava (foto Ram Mallya)

Biologia

Si nutrono principalmente di granaglie anche se alcune specie non disdegnano di integrare la propria dieta con insetti e invertebrati di piccole dimensioni. Il periodo della riproduzione generalmente non è fisso. Il maschio e la femmina collaborano nella costruzione del nido, che ha forma per lo più sferica e viene edificato con fili d'erba, lanugine e penne. Il numero di uova deposte varia in genere da 2 a 10, e vengono covate da ambo i sessi per circa due settimane, dopodiché la prole viene allevata da entrambi i genitori fino alla maturità.

Allevamento

La Famiglia degli Estrildidi comprende alcuni fra i più affascinanti uccelli Esotici del mondo, tra cui troviamo specie poco conosciute ed in generale poco allevate, e altre diffusissime nei piccoli allevamenti amatoriali.

Scheda realizzata da Federico Vinattieri http://ornitologia.difossombrone.it

Versione italiana English version Versión española
Pesci d'acquario Cani e bambini Enciclopedia dei Gatti

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy