Padda di Timor - Padda fuscata
Atlante degli Uccelli da gabbia - Esotici

Classificazione sistematica e informazioni generali

Classe: Uccelli
Ordine: Passeriformi
Famiglia: Estrildidi
Genere: Padda
Specie: P. fuscata

Uccello originario dell'Isola di Timor. Questa isola ha la particolarità di avere tantissime specie esotiche autoctone e importate dall'Australia e da altri Paesi, le quali, quasi sempre, hanno la particolarità di avere una taglia minore rispetto alle specie loro simili. Il Padda di Timor, detto anche comunemente “Padda bruno” vive solitamente nei pressi di coltivazioni, risaie, parchi e grandi giardini, ma anche in boschi nei pressi di zone d'acqua. E' un esotico molto raro da vedere in cattività in Europa. In Italia sono pochissimi gli allevatori che possono dire di averlo in allevamento, lo dimostra il fatto che nell'ambito delle mostre ornitologiche non siano quasi mai presenti rappresentanti di questa specie. Difficilissimo trovarlo in commercio, è considerato quasi introvabile, anche se tanti allevatori di esotici vorrebbero averlo.

Padda di Timor Padda di Timor - Padda fuscata (foto www.clubitalianopaddaoryzivora.it)

Padda di Timor Coppia di Padda di Timor - Padda fuscata (foto forummistermandarino.forumfree.it)

Caratteristiche

Uccello esotico di circa 12 cm di lunghezza. Il suo aspetto è inconfondibile, in quanto ha una livrea tipica, caratterizzata da dorso, petto, ali e coda di colore bruno, Nelle ali vi sono delle penne di colore nero. Beige è il colore del ventre. La sua testa ha un cappuccio evidente nero. Il cappuccio è delimitato da due bianche macchie guanciali. Il becco è di colore grigio chiaro. Le sue zampe sono carnicine. L'occhio è molto scuro. Il dimorfismo sessuale è assente in quanto il maschio e la femmina hanno medesimi colori e identica taglia. Ha un'indole molto pacifica.

Allevamento

Non è facile far riprodurre questa specie, al contrario del “Padda” di taglia maggiore. Successo maggiore si può avere se si dà la possibilità ai soggetti di scegliersi il compagno, posizionando in voliera più coppie.
Il nido adeguato da utilizzare per la stagione delle cove è quello a cassetta, che solitamente viene impiegato con gli “Ondulati”. Per l'imbottitura del nido è solito utilizzare fibre vegetali varie. Per la sua alimentazione di base si usa il classico misto da esotici, che và però integrato con rottura di riso o anche riso soffiato. Molta verdura e qualche frutto per completare l'alimentazione. Per allevare la coppia utilizza del comune pastoncino all'uovo con l'aggiunta di semi germinati, talvolta con l'aggiunta che di prede vive. Se la coppia è affiatata e il maschio feconda bene la femmina, la coppia non avrà eccessivi problemi a portare avanti la covata.

Scheda realizzata da Federico Vinattieri http://ornitologia.difossombrone.it

Versione italiana English version Versión española
Pesci d'acquario Cani e bambini Enciclopedia dei Gatti

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy