Santoreggia montana - Satureja montana L.
Atlante delle coltivazioni erbacee - Piante aromatiche

Famiglia: Lamiaceae (Labiatae)
Specie: Satureja montana L.
Altri nomi comuni: Erba acciuga

Generalità

Pianta perenne semi-sempreverde, originaria delle regioni montane dell’Europa centromeridionale.

Santoreggia montana - Satureja montana L. Santoreggia montana - Satureja montana L.

Caratteri botanici

Suffruticosa, presenta fusti eretti o ascendenti, ramificati, alti fino a 50 cm. Le foglie opposte, sono lineari, scure, cigliate al margine, molto aromatiche. Le infiorescenze sono dei verticillastri di fiori bianchi o rosei.

Coltivazione

Si può propagare per seme o per talea di punta (prelevare i rametti senza fiori). Quando le piantine sono ben sviluppate trapiantare in vasi o in terra piena.

Raccolta e conservazione

Tagliare i rametti fioriti all’inizio della fioritura e utilizzarli freschi o essiccati in luogo ombroso e ventilato.

Uso in cucina e proprietà terapeutiche

Le foglie, fortemente aromatiche, vengono usate per dare sapore a piatti di carne e pesce.
Proprietà terapeutiche: digestive, carminative, tonico-stimolanti. Per uso esterno, come antisettico nelle infiammazioni orali.


Crea una tua azienda di coltivazione di piante officinali
Versione italiana English version Versión española
Guida pratica alla Permacultura Manuale di Lombricoltura Le Insalate

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy