Santoreggia montana - Satureja montana L.
Atlante delle coltivazioni erbacee - Piante aromatiche

Famiglia: Lamiaceae (Labiatae)
Specie: Satureja montana L.
Altri nomi comuni: Erba acciuga

Generalità

Pianta perenne semi-sempreverde, originaria delle regioni montane dell’Europa centromeridionale.

Santoreggia montana - Satureja montana L. Santoreggia montana - Satureja montana L.

Caratteri botanici

Suffruticosa, presenta fusti eretti o ascendenti, ramificati, alti fino a 50 cm. Le foglie opposte, sono lineari, scure, cigliate al margine, molto aromatiche. Le infiorescenze sono dei verticillastri di fiori bianchi o rosei.

Coltivazione

Si può propagare per seme o per talea di punta (prelevare i rametti senza fiori). Quando le piantine sono ben sviluppate trapiantare in vasi o in terra piena.

Raccolta e conservazione

Tagliare i rametti fioriti all’inizio della fioritura e utilizzarli freschi o essiccati in luogo ombroso e ventilato.

Uso in cucina e proprietà terapeutiche

Le foglie, fortemente aromatiche, vengono usate per dare sapore a piatti di carne e pesce.
Proprietà terapeutiche: digestive, carminative, tonico-stimolanti. Per uso esterno, come antisettico nelle infiammazioni orali.


Crea una tua azienda di coltivazione di piante officinali
Versione italiana English version Versión española
Il mio frutteto biologico Orto e giardino biologico Coltivare l'olivo

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy