Ginepro - Juniperus communis L.
Atlante delle coltivazioni erbacee - Piante aromatiche

Famiglia: Cupressaceae
Specie: Juniperus communis L.

Generalità

Arbusto sempreverde originario delle zone montane dell'Europa, Asia e America settentrionale.

Bacche di Ginepro Bacche di Ginepro (foto www.nps.gov)

Caratteri botanici

Arbusto alto fino a 3 metri, presenta fusti tortuosi e ramificati, con corteccia bruno-rossastra. Le foglie sono aghiformi, pungenti, verticillate a tre.
È una specie dioica, con piante maschili dai fiori poco appariscenti, giallastri, che compaiono in maggio-giugno; e piante femminili con fiori a tre squame che si trasformano in “bacche” (botanicamente si chiamano “galbuli”) sferiche, carnose, prima verdi e blu-viola quando sono maturi, che si compie in 2-3 anni, e ricoperte da una patina opaca, sulle quali sono visibili le tre squame all’apice.

Raccolta e conservazione

Raccogliere i frutti quando sono maturi. Essiccare in luogo ombroso e ventilato.

Uso in cucina e proprietà terapeutiche

In cucina si abbina con selvaggina, porchetta, arrosti, lessi, spiedini.
Proprietà terapeutiche: diuretiche, antisettiche, balsamiche, stimolanti, espettoranti.

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - [email protected]