Berrichon du Cher
Atlante delle razze Ovine - Razze di pecore

Origine e diffusione

Origine: Francia.
Attitudine: carne.

Razza francese incrociando ovini locali con pecore Merinos a partire dal Settecento. Nel secolo successivo sono state impiegate anche le razze inglesi Dishley e Kent e successivamente Southdown. Viene allevata nel Bassin Parisien. Razza con buona precocità, robusta e prolifica.
Nel secondo dopoguerra è stata importata anche in Italia ma con minore successo rispetto alla Ile de France (buoni risultati negli incroci ma difficoltà di adattamento).

Caratteristiche morfologiche e produttive

Il vello bianco ricopre il corpo fino alla testa, ai ginocchi ed ai garretti.
Testa larga, priva di corna, con orecchie laterali. Petto, garrese, dorso, lombi e groppa larghi e muscolosi.
Peso medio:
- Maschi a. oltre 80 kg
- Femmine a.  50 - 60 kg

Gli agnelli raggiungono i 30-35 kg a quattro mesi e hanno una resa alla macellazione superiore al 60-62%.
Buona produzione di lana con buone caratteristiche.

Pecora di razza Berrichon du Cher Pecora di razza Berrichon du Cher (foto www.agroparistech.fr)

Berrichon du Cher Montone di razza Berrichon du Cher (foto www.agroparistech.fr)

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy