Rapa di Verzegnis
Atlante degli Ortaggi antichi - Varietà del Friuli Venezia Giulia

Zona di produzione e cenni storici

Regione: Friuli Venezia Giulia
Zona di produzione: Comune di Verzegnis (Provincia di Udine)

Tradizionalmente la coltivazione della rapa nel comune carnico di Verzegnis (Udine) si perde nella notte dei tempi tanto che gli abitanti sono conosciuti con l’appellativo di “gnaus”, rape appunto

Rapa di Verzegnis Rapa di Verzegnis (foto Ersa Friuli Venezia Giulia)

 

Caratteristiche

La radice si presenta in larga parte di colore rosso-violaceo con un rapporto fra diametro equatoriale/polare di circa 1,46. La radice ha una colorazione bianca nel solo quarto inferiore. La radice presenta un peso variabile in funzione della fittezza d’impianto, delle caratteristiche pedologiche e della stagionalità ma in genere è compreso fra 600 ed 800 g. Il ciclo vegetativo, fra trapianto e raccolta, è di circa 70 giorni. La radice si sviluppa per oltre il 70% al di fuori della superficie del terreno.I semi sono sferici e di colore bruno. Il peso di 1000 semi oscilla fra 2,5 e 3,5 grammi.
La radice si consuma fresca, in minestre o viene impiegata nella preparazione della brovada.

Tecnica di coltivazione

Il ciclo produttivo dalla semina alla raccolta richiede 90 gg. L’epoca di coltivazione dipende dal materiale riproduttivo utilizzato: giugno-luglio per la semina diretta mentre luglio-agosto per il trapianto. La raccolta avviene tra settembre e ottobre. 

Produzione

La rapa di Verzegnis si consuma fresca, in minestre o nella preparazione di brovada. In quest’ultimo caso spesso la vinaccia è sostituita da mele, più facilmente reperibili in loco. Ne risulta un prodotto con note aromatiche tipiche e particolarmente gradevoli. Il prodotto fresco è disponibile localmente da settembre mentre la brovada di rapa di Verzegnis è pronta fra ottobre e aprile e va consumata entro 30 giorni dal suo confezionamento.
Attualmente la rapa di Verzegnis è poco coltivata. Le maggiori difficoltà legate alla coltivazione sono dovute al difficile reperimento del seme ed alla diminuzione dei coltivatori, pochi e principalmente anziani.

Brovada DOP Brovada DOP

Abruzzo
Calabria
Campania
Emilia-Romagna
Friuli Venezia Giulia
Lombardia
Piemonte
Puglia
Sardegna
Sicilia
Toscana
Trentino-Alto Adige
Umbria
Veneto
Versione italiana English version Versión española
Guida pratica alla Permacultura Manuale di Lombricoltura Le Insalate

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy