Pino nero laricio - Pinus nigra subsp. laricio Maire
Atlante degli alberi - Piante forestali

Classificazione, origine e diffusione

Divisione: Spermatophyta
Sottodivisione: Gymnospermae
Classe: Coniferae
Famiglia: Pinaceae

Il Pino nero sottospecie laricio è una pianta originaria dell'Europa meridionale. In Italia si trova in Calabria, Basilicata e Sicilia. Si trova in splendide formazioninel Parco Nazionale del Pollino, nell'Aspromonte e Sila (in particolare nella zona dei laghi Arvo e Ampollino e lungo le pendici dell'Etna (in particolare lungo quelli di Linguaglossa).

Pino nero sottospecie laricio Pino nero laricio - Pinus nigra subsp. laricio Maire (foto Paul Fontaine www.odezia-atrata.be)

Pino nero sottospecie laricio Pino nero laricio - Pinus nigra subsp. laricio Maire (foto Paul Fontaine www.odezia-atrata.be)

Caratteristiche generali

Dimensione e portamento
Alto fino a 40 metri (eccezionalmente anche oltre i 50 metri), a forma di piramide e chioma leggera.
Tronco e corteccia
Presenta un tronco poco ramificato e con rami sottili, espansi, disposti a palchi; la corteccia è poco spessa, scagliosa di colore grigio-scuro.
Foglie
Aghiformi, persistenti, di colore verde scuro. Rispetto al Pino nero, la sottospecie laricio presenta aghi flessibili, non rigidi e scarsamente pungenti.
Strutture riproduttive
I coni sono di colore bruno-fulvo lucido; i semi sono scuri e maturano ogni due anni.

Usi

Il legno è molto resinoso e viene impiegato per costruzioni edilizie, come combustibile e  per ricavarne cellulosa.

Conifere
Versione italiana English version Versión española
La coltivazione della vite Guida al biologico Coltivare ed allevare per l'autosufficienza della famiglia

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy