Abete rosso himalayano - Picea smithiana (Wall.) Boiss.
Atlante degli alberi - Piante forestali

Classificazione, origine e diffusione

Divisione: Spermatophyta
Sottodivisione: Gymnospermae
Classe: Coniferae
Famiglia: Pinaceae
Sinonimo: Picea morinda - Link.

Albero originario della regione himalayana, dove vive tra i 2300 e i 3600 metri di quota, in zone caratterizzate da clima monsonico. Grazie al suo elegante portamento è una pregiata essenza ornamentale, coltivata in parchi storici e orti botanici.

Abete rosso himalayano Abete rosso himalayano - Picea smithiana (Wall.) Boiss. (foto www.seedman.com)

Abete rosso himalayano Abete rosso himalayano - Picea smithiana (Wall.) Boiss. (foto http://winterhilltreefarm.wordpress.com)

Caratteristiche generali

Dimensione e portamento
Può raggiungere i 50 metri di altezza, con chioma piramidale e stretta e rami secolari pendenti.
Tronco e corteccia
Tronco diritto con scorza da bruno a grigiastro, fratturata in placche irregolari
Foglie
Aghi disposti a spirale sui rametti, lunghi fino a 5 cm, sottili, molli e molto pungenti all'apice, verde scuro.
Strutture riproduttive
Coni maschili, lunghi fino a 3 cm, gialli, inseriti all'ascella degli aghi; coni femminili violaceo-verdastri, diventano penduli, prima verde chiaro e poi bruni.

Usi

E' una apprezzata pianta ornamentale per parchi e giardini grazie al sup portamento "piangente".

Conifere
Versione italiana English version Versión española
Guida pratica alla Permacultura Manuale di Lombricoltura Le Insalate

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy