Larice giapponese - Larix kaempferi (Lamb.) Carrière
Atlante degli alberi - Piante forestali

Classificazione, origine e diffusione

Divisione: Spermatophyta
Sottodivisione: Gymnospermae
Classe: Coniferae
Famiglia: Pinaceae

E' una pianta originaria del Giappone (Isola di Honshu), dove forma ampi boschi misti con confifere e latifoglie (querce, faggi, betulle). Al limite della vegetazione diventa spesso una pianta nana, dall'aspetto molto attraente.

Larice giapponese Larice giapponese - Larix kaempferi (Lamb.) Carrière (foto http://oregonstate.edu)

Larice giapponese Larice giapponese - Larix kaempferi (Lamb.) Carrière (foto Henriette Kress)

Caratteristiche generali

Dimensione e portamento
Albero alto fino a 35 m, dal portamento diritto e dalla chioma piramidale verde azzurrognola, con palche orizzontali regolari.
Tronco e corteccia
Il tronco presenta una scorza bruno-rossastra con placche grigiastre.
Foglie
Aghi teneri e appiattiti, di colore verde intenso sopra e argentato sotto.
Strutture riproduttive
Coni maschili gialli e globosi (circa 1 cm di diametro); i coni femminili sono più grandi, eretti, rosso-viola prima della fecondazione, ovoidali.
Il frutto è un cono globoso, bruno a maturità, con squame arrotondate. Le pigne rimangono sui rami per diversi anni dopo la disseminazione.

Usi

Dall'Ottocento è diffuso in Europa come pianta ornamentale. In Italia, fino agli anni '60, è stato impiegato in rimboschimenti sulle Alpi e sugli Appennini, anche ibridandolo con il larice europeo.

Conifere
Versione italiana English version Versión española
La coltivazione della vite Guida al biologico Coltivare ed allevare per l'autosufficienza della famiglia

Zootecnia Cani e gatti Coltivazioni erbacee Fruttiferi Coltivazioni forestali Insetti Prodotti tipici Funghi Parchi ed aree protette
Copyright © www.agraria.org - Codice ISSN 1970-2620 - Webmaster: Marco Salvaterra - info@agraria.org - Privacy